Sinner-Musetti 7-5 6-2 (Video Highlights Atp Anversa 2021): l’azzurro avanza ai quarti

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

Sinner

Buon esordio di Jannik Sinner all’Atp 250 Anversa 2021. L’azzurro, n°1 del seeding, batte per la prima volta in carriera il connazionale Lorenzo Musetti (n°69 Atp), con il punteggio di 7-5 6-2 dopo un’ora e quarantatré minuti di gioco. Primo set molto equilibrato, con il toscano che varia molto e prova a dare fastidio all’altoatesino; la differenza la fanno le palle break: Sinner la trasforma, Musetti no. Il tennista originario di Carrara, nel secondo parziale, paga di più lo scotto e l’altoatesino decolla, specialmente con il dritto. Nei quarti di finale sarà il francese Arthur Rinderknech a sfidare Sinner, con il quale ha vinto l’unico precedente tra i due.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

(1) JANNIK SINNER – LORENZO MUSETTI 7-5 6-2, Center Court
Secondo turno Atp 250 Anversa 2021 (cemento indoor)

20.14 – GAME, SET AND MATCH SINNER! In rete il rovescio di Musetti e così l’incontro si conclude dopo 1h e 35′ (43′ la durata del secondo parziale)
40-15: Altri due match point in favore dell’altoatesino
15-15:
Questa volta il passante riesce, con il dritto in corsa
0-15:
In rete il tentativo di passante per il toscano

5-2, SECONDO SET: Lungo il rovescio di Sinner
AD-40:
Servizio, rovescio e due smash per chiudere
40-40: Dritto sulla riga di fondo. Musetti annulla anche la seconda occasione

30-40: Ottima prima esterna
15-40: Due brutti errori e così il toscano concede due match point al connazionale
15-15:
L’altoatesino recupera bene su un’altra palla corta di Musetti

5-1, SECONDO SET: Due punti di fila e doppio vantaggio confermato
30-30:
In rete la volée di Sinner

30-15: Il toscano arriva in ritardo e sbaglia di dritto
15-15:
Seconda di servizio e dritto all’incrocio delle righe
0-15:
Primo doppio fallo del tennista altoatesino

4-1, SECONDO SET: DOPPIO BREAK SINNER! Risposta di dritto e rovescio in rete per Musetti
0-40: Lungo il dritto e così il tennista toscano concede tre chance di doppio break
0-30:
Per Sinner il dritto è un’arma in più, quest’oggi
0-15:
Largo il rovescio di Musetti, dopo la battuta

3-1, SECONDO SET: Largo il rovescio tagliato del toscano. Vantaggio confermato dal nativo di San Candido
40-30:
In rete il back di Sinner

30-15: Spinge ancora bene con il dritto
15-15:
Non tiene in campo il lob, dopo un’ottimo riflesso dell’altoatesino con la volée bassa
0-15:
Dritto vincente per Musetti

2-1, SECONDO SET: BREAK SINNER! Si ferma sul nastro il dritto del toscano, dopo il servizio
15-40: In rete il dritto. Due palle break in favore di Sinner

15-30: Dritto lungolinea di Musetti
0-30:
Spinge forte in risposta
0-15:
Ottimo dritto a rientrare

1-1, SECONDO SET: Servizio, dritto e smash da parte dell’altoatesino
40-30:
Grand’angolo trovato con il rovescio incrociato

30-30: Buona difesa con il rovescio
15-30:
Dritto sulla riga per Sinner e successivo rovescio lungo del toscano
0-30:
Ottimo inizio di Musetti in risposta

0-1, SECONDO SET: Terzo ace a chiudere questo game
AD-40:
Servizio e rovescio
Quarta parità: Secondo ace del tennista toscano
40-AD:
Spinge ancora con il dritto e chiude in smash. Altro break point in favore dell’altoatesino

Terza parità: Questa volta la smorzata non è ben calibrata
Seconda parità: Gran rovescio di Musetti, che poi chiude al volo
40-AD: Sinner spinge di dritto e costringe il connazionale all’errore. Palla break

40-40: Il toscano stecca con il rovescio
40-30:
Ottimo recupero sul drop shot per l’altoatesino, che poi chiude con una prodezza al volo (no-look)


40-15:
Primo ace per Musetti

30-15: Lungo il dritto di Sinner
0-15:
Perso nuovamente il controllo del rovescio
19.33 – Inizia il secondo set, con ancora il nativo di Carrara alla battuta

19.31 – GAME AND FIRST SET SINNER! In rete il rovescio di Musetti. Il tennista di San Candido si è mostrato nuovamente cinico, chiudendo il parziale dopo 52′
40-0: Lungo il rovescio. Tre set point in favore dell’altoatesino
30-0:
Punto al volo, poi arriva una risposta lunga del toscano

6-5, PRIMO SET: BREAK SINNER! Il connazionale tenta il serve and volley, poi non trova l’impatto dopo il passante di dritto
40-AD: Dritto in rete, dopo il servizio. Musetti concede un break point

40-40: Gran risposta dell’altoatesino, con traiettoria bassa
40-30:
Altro errore di rovescio
30-30:
In rete il rovescio di Sinner

15-30: Questa volta è ottima l’accelerazione di rovescio
0-30:
Musetti perde il controllo del rovescio
0-15:
L’altoatesino spinge di rovescio

5-5, PRIMO SET: Di poco largo il tentativo di pallonetto
40-15:
Il toscano concede troppo campo al connazionale

30-15: Servizio e dritto
15-15:
Lungo il dritto
15-0:
Questa volta a Sinner a fare una buona copertura a rete

4-5, PRIMO SET: Drop shot e poi conclude con la volée alta
40-0:
Buon dritto e ottima chiusura a rete
30-0:
Scambio tra back, poi conclude con lo smash


15-0:
Musetti è costretto in difesa, poi l’altoatesino esagera con il dritto

4-4, PRIMO SET: Terzo ace di Sinner, che tiene la battuta a 0
30-0:
Scambio da 21 colpi, con il toscano che alla fine sbaglia di dritto

3-4, PRIMO SET: Turno di battuta vinto a 15 da Musetti
40-0:
Gran rovescio incrociato
30-0:
Altro ottimo riflesso al volo
15-0:
Buon recupero dell’altoatesino sulla palla corta, poi il toscano vince il duello a rete

3-3, PRIMO SET: Secondo ace (questa volta con traiettoria centrale)
40-15:
Largo il rovescio incrociato per Sinner

40-0: Musetti perde il controllo del rovescio
30-0:
Spinge ancora con quel fondamentale
15-0:
Gran dritto dell’altoatesino

2-3, PRIMO SET: Buona prima del nativo di Carrara
AD-40:
Sinner spinge tanto, mette in difficoltà il connazionale ma sbaglia il drop shot
40-40: Lungo il dritto di Musetti, in uscita dal servizio

30-30: Colpi profondi dell’altoatesino, costringendo il toscano all’errore
30-15:
Vince il duello sulla diagonale del rovescio
0-15:
In corridoio il dritto di Musetti, dopo il servizio

2-2, PRIMO SET: Di poco largo il tentativo di passante (con il dritto)
40-40: Questa volta il toscano perde il controllo del rovescio
30-40: Rovescio lungolinea, profondissimo. Palla break per Musetti
30-30:
Largo il rovescio incrociato di Sinner

30-15: Dritto del toscano in rete
15-15:
Primo ace dell’altoatesino (con traiettoria esterna)
0-15:
Musetti si difende bene con il rovescio e conclude di dritto

1-2, PRIMO SET: Sinner è efficace con il dritto in risposta, meno in seguito (il colpo termina in rete)
40-30:
Servizio vincente
30-30:
Buona prima esterna del toscano

15-30: Altro errore, con lo stesso fondamentale
15-15:
Musetti esagera con il rovescio
15-0:
Rovescio in rete per Sinner

1-1, PRIMO SET: L’altoatesino è aggressivo con il dritto e tiene la battuta a 0
30-0:
Ancora una risposta aggressiva, poi esagera con il dritto successivo
15-0:
Il toscano risponde bene, poi sbaglia la smorzata

0-1, PRIMO SET: Musetti serve ancora bene, impedendo una buona risposta a Sinner
30-0:
Buona seconda di servizio
18.39 – Comincia il match, serve il nativo di Carrara
18.32 – I giocatori iniziano la fase di riscaldamento

18.12 – Brooksby domina e si impone sull’olandese per 6-2 6-0. Tra poco in campo i due italiani
17.44 –
Lo statunitense vince il primo set per 6-2
17.10 –
Buon pomeriggio appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta di Sinner-Musetti, derby azzurro valido per gli ottavi di finale dell’Atp 250 Anversa 2021. L’incontro avrà luogo non prima delle 18.30, al termine di Brooksby-Van De Zandschulp (iniziato da poco)

Sinner sfida Musetti nell’esordio all’Atp Anversa 2021

Il nativo di San Candido, testa di serie n°1 del 250 belga, inizia il suo percorso (dopo il bye all’esordio) affrontando il connazionale Lorenzo Musetti negli ottavi di finale. Il nativo di Carrara, n°69 Atp, ha avuto la meglio su un altro italiano, Gianluca Mager. Nessun precedente tra i due, quindi assisteremo ad un confronto inedito.

La stagione dei due sfidanti

Jannik Sinner ha iniziato il 2021 nell’Atp Melbourne (giocato sui campi dell’Australian Open), ottenendo subito il primo titolo della stagione battendo il connazionale Stefano Travaglia nell’atto conclusivo. Gioca poi nello Slam australiano, perdendo al primo turno contro il canadese Denis Shapovalov, cosa che si ripete anche a Montpellier. Nel torneo di Marsiglia arriva ai quarti di finale (battuto dal futuro vincitore, il russo Daniil Medvedev), così come a Dubai. Al Masters 1000 di Miami raggiunge la prima finale in questo tipo di tornei ma cede contro il polacco Hubert Hurkacz.

Inizia poi la stagione “ufficiale” sul rosso nel 1000 di Montecarlo, fermandosi al secondo turno, mentre a Barcellona riesce a spingersi sino alla semifinale. Nel 1000 di Madrid delude e non va oltre il secondo turno, ripetendosi anche nel 1000 di Roma (sconfitto in questo caso dallo spagnolo Rafael Nadal, futuro vincitore). Anche a Lione vince un solo incontro, mentre al Roland Garros raggiunge il quarto turno (battuto ancora da Nadal). Su erba gioca al Queen’s e a Wimbledon, perdendo subito all’esordio.

Torna a giocare sul cemento a Washington, dove ottiene il secondo titolo del 2021 (battendo in finale lo statunitense Mackenzie McDonald). Non va oltre il secondo turno sia nel 1000 di Toronto che in quello di Cincinnati, mentre all’US Open raggiunge il quarto turno. Partecipa poi a Sofia, dove vince il terzo torneo dell’anno battendo il francese Gaël Monfils nell’atto finale; nel successivo 1000 di Indian Wells, invece, non va oltre il 3° turno.

Il nativo di Carrara, invece, ha cominciato l’anno mancando la qualificazione allo Slam australiano, per poi raggiungere il secondo turno nel Challenger di Istanbul. Gioca poi in quello di Antalya, su terra battuta, e raggiunge la prima finale della stagione, arrendendosi allo spagnolo Jaume Munar; nel Challenger di Antalya 2, invece, perde già all’esordio. Partecipa in seguito al Challenger di Biella 2 e raggiunge il secondo atto conclusivo dell’anno, dove è sconfitto dal sudcoreano Soonwoo Kwon; in quello di Gran Canaria, al contrario, si ferma al 2° turno. Il primo grande risultato, a livello Atp, arriva però nel successivo torneo di Acapulco, dove da qualificato riesce a raggiungere la semifinale. Nel 1000 di Miami riesce a raggiungere il terzo turno.

Comincia la stagione sulla terra battuta europea da Cagliari, fermandosi ai quarti, mentre nel 1000 di Montecarlo è sconfitto all’esordio. A Barcellona non va oltre il secondo turno, ripetendo lo stesso risultato anche nel 1000 di Roma. Torna a far bene a Lione, dove centra la semifinale e si arrende al greco Stefanos Tsitsipas (futuro vincitore), mentre a Parma non va oltre il secondo turno. Partecipa infine al suo primo Open di Francia e raggiunge il quarto turno, dove è costretto al ritiro nel quinto set contro Novak Djokovic (che poi avrebbe vinto il titolo). Su erba gioca solamente nei “The Championships”, dove esce di scena al primo turno.

Torna a giocare sulla terra battuta a Båstad, prima del rientro sul cemento nei Giochi Olimpici Tokyo 2020: in entrambi i casi arriva la sconfitta all’esordio. A Winston Salem perde nuovamente al primo turno, mentre nello Slam statunitense raggiunge il secondo. Il momento no perdura nei tornei successivi: secondo turno a Nur Sultan, sconfitte all’esordio a Sofia e nel 1000 di Indian Wells.

Sinner – Musetti: i precedenti
Confronto inedito

Sinner – Musetti, dove seguire il match
L’incontro è visibile in diretta simultanea sui canali di Sky Sport e su SuperTennis (canale 64 del digitale terrestre e 212 di Sky). Inoltre ci sarà la possibilità di seguirlo anche in diretta streaming tramite i servizi Sky Go e Now TV, il sito ufficiale di SuperTennis (supertennis.tv) e la piattaforma SuperTenniX (sia da PC che da smartphone).

  •   
  •  
  •  
  •