MotoGp, Ducati vuole il rinnovo per Dovizioso e Lorenzo

Pubblicato il autore: Martina Gramaglia Segui


La stagione 2018 del Motomondiale è appena cominciata ma in Ducati si pensa già al futuro. La scuderia di Borgo Panigale avrebbe intenzione di procedere al rinnovo contrattuale dei due attuali piloti Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo nel più breve tempo possibile. Obiettivo: mettere fine a qualsiasi tipo di speculazione circa il futuro dei due centauri. Soprattutto sull’italiano si è parecchio vociferato, in modo particolare dopo le parole del manager Simone Batistella“La nostra priorità è prolungare con Ducati, ma non abbiamo ancora iniziato a trattare e il tempo gioca a favore di Dovi, perché lui è molto forte”, queste le parole rilasciate al quotidiano spagnolo As al termine del Gp del Qatar, vinto proprio dal forlivese. “Lui è concentrato a fare bene il suo lavoro e non abbiamo fretta, ma la scuderia  dovrà essere chiara su cosa vorrà dai suoi piloti”. Dichiarazioni sibilline che hanno agitato il paddock, rendendo ancor di più Dovizioso pezzo pregiato del mercato piloti.

E invece nelle ultime ore il team italiano non vorrebbe perdere ulteriore tempo. A confermare la scelta, Davide Tardozzi, team manager della casa italiana, in un’intervista rilasciata a Crash.net. “Vorremmo proseguire il rapporto con entrambi i piloti. Siamo felici con loro. Vedremo cosa accadrà in futuro”, ha precisato il dirigente, che non ha mancato di elogiare il lavoro fatto da Dovizioso nonché l’ottimo avvio di stagione: “Il rinnovo sarà esclusivamente merito suo. Ovviamente in alcune gare è consapevole di non poter lottare per la vittoria, ma dovrà massimizzare il risultato: sarà uno dei duo o tre contendenti per il titolo”.

Tardozzi ha anche difeso Lorenzo, le cui prestazioni non sono state ritenute all’altezza della sua fama. “Jorge è stato anche sfortunato a causa di alcuni problemi tecnici e noi dobbiamo preoccuparci di aiutarlo a risolverli”.

  •   
  •  
  •  
  •