Ferrari, Leclerc in giro per Maranello alla guida della SF1000

Pubblicato il autore: Francesca Manes Segui


Risveglio “rombante” questa mattina per i cittadini di Maranello con Charles Leclerc che ha sfrecciato con la SF1000 per le strade cittadine poco dopo le sei del mattino. L’iniziativa è stata voluta dalla Scuderia Ferrari e ha un valore fortemente simbolico.  Infatti, manca davvero poco all’inizio del Mondiale e la Ferrari ha voluto così sottolineare di essere pronta a tornare in pista.

Ferrari, Leclerc: “Grande emozione, non vedo l’ora che inizi la stagione in Austria”


Questa mattina la SF-1000 è stata riaccesa dopo ben 110 giorni di silenzio e all’alba Charles Leclerc l’ha condotta lungo le deserte strade di Maranello. Una ripartenza simbolica affidata al giovane pilota monegasco che ha dato spettacolo alla guida della vettura rossa. Uno momento emozionate che Charles ha così commentato:

Non sono uno che ama alzarsi dal letto all’alba, ma questa mattina c’era un ottimo motivo per farlo. Forse abbiamo svegliato qualcuno ma è stato bello guidare sulle strade di Maranello la SF1000. E’ stata una grande emozione poter tornare in macchina oggi e soprattutto farlo su un tracciato così particolare. Rientrare nell’abitacolo mi ha fatto sentire come essere di nuovo a casa. Ci è sembrato un modo bello e divertente per dire che siamo pronti a tornare in pista. Adesso non vedo l’ora di poter guidare la SF1000 in Austria.”

Ferrari, Leclerc: show a Maranello.

Il monegasco ha percorso le principali arterie cittadine e ha toccato i luoghi più significativi per la Scuderia. Alla guida della SF1000 il ferrarista è uscito dallo storico cancello della Gestione Industriale della Ferrari, ha percorso via Abetone Inferiore, poi è transitato in via Enzo Ferrari 27 davanti alla Gestione Sportiva ed è  sfrecciato davanti al Museo della Ferrari. Infine, ha imboccato via Gilles Villeneuve e ha concluso il suo giro show alla pista di Fiorano.

Prima dell’inizio della stagione, il prossimo 5 luglio, la Ferrari farà una giornata di test con i suoi piloti. Per girare verrà utilizzata la monoposto di due anni fa come prevede il regolamento. Non è stata rivelata la data del test, né è stato reso noto il luogo anche se su quest’ultimo è stata avanzata l’ipotesi Fiorano. La scelta è stata fatta probabilmente per evitare di attirare folla intorno al circuito e quindi per scongiurare i possibili assembramenti.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Tregedia alla Dakar 2021, muore Pierre Cherpin