WSBK 2020: Redding vince Gara 1, secondo Rea e terzo Razgatlioglu

Pubblicato il autore: Fosco Taccini Segui

Ieri, 1 agosto, Redding ha conquistato la sua prima gara in SBK davanti precedendo Rea e Razgatlioglu. Mentre Davies è arrivato sul traguardo quarto. Quinto Baz davanti ad un super Rinaldi. Buona prestazione di Melandri che in rimonta ha chiuso all’ottavo posto.

Redding si aggiudica la sua prima gara nel mondiale Superbike

La gara WSBK di ieri è poi la prima del nuovo calendario delle derivate della ripresa del campionato dopo lo stop imposto dalla pandemia Covid-19, e si è svolta nel rovente circuito di Jerez de la Frontera. Il protagonista anche per la gara 1 della SBK è stato, infatti, il caldo e la conseguente usura delle gomme. Rea, anche grazie al ritmo non elevato della gara sembrava lanciato verso una facile vittoria. Ma a cinque giri alla bandiera a scacchi è stato proprio Scott Redding a ribaltare la situazione di una gara 1 che sembrava facile preda del campione della Kawasaki. E proprio alla curva sei – quella che conclude il lungo rettilineo opposto ai box – il pilota della Ducati è riuscito a infilare Jonathan Rea. Entrambi i piloti sono arrivati larghi e Redding in un sorpasso “quasi cinematografico” è riuscito a prendere il comando della gara. Rea non è riuscito a replicare nelle battute finali della gara, e Redding in sella alla sua Ducati numero 45 è transitato per primo sotto la bandiera a scacchi.

Gli altri protagonisti

Rea è arrivato alle spalle di Redding e Razgatlioglu ha chiuso in terza posizione. Chaz Davies ha tento di insidiare il pilota della Yamaha fino all’ultimo, ma è giunto in quarta posizione. Il primo dei privati è stato Baz, che a chiuso nella quinta piazza.

  •   
  •  
  •  
  •