F.1 GP Mugello, Ferrari, Binotto: “Indipendentemente dai momenti di difficoltà sentiamo sempre il supporto dei nostri tifosi”

Pubblicato il autore: Fosco Taccini Segui

Dopo un nuovo weekend da profondo rosso, inizia la marcia di avvicinamento del team Ferrari al GP numero 1000 della sua storia. E il team principal, Mattia Binotto, ha rilasciato alcune dichiarazioni a margine della presentazione dell’evento che il team di Maranello organizzerà in piazza della Signoria a Firenze sabato prossimo, alla vigilia del Gp della Toscana – Ferrari 1000.

Formula Uno GP Mugello, Ferrari, Binotto: “Questa pista ha caratteristiche diverse da quelle sulle quali abbiamo corso, speriamo di fare meglio di quello che abbiamo fatto”

Il team principal della Ferrari ha dichiarato: “La pressione è esclusivamente positiva. Indipendentemente dai momenti di difficoltà sentiamo sempre il supporto dei nostri tifosi“. “Spero che anche loro capiscano la situazione in cui ci troviamo. È una gara speciale – ha aggiunto -, ma quando si compete in un campionato, ogni gara è importante“. Binotto ha confermato che il “livello di attenzione e la concentrazione sono sempre altissimi“.
In merito al fatto se la pista del Mugello possa influire sugli equilibri, Binotto ha dichiarato: “Onestamente e sfortunatamente penso poco perché se una vettura va forte, lo fa su qualsiasi circuito“. Poi ha aggiunto: “Certamente questa pista ha caratteristiche diverse da quelle sulle quali abbiamo appena corso e per questo speriamo di fare meglio di quello che abbiamo fatto in precedenza”. “Il Mugello lo conosciamo molto bene per averci svolto molti test – ha osservato. Con Michael Schumacher venivamo spessissimo a provare. È una pista bellissima, molto impegnativa e veloce che piace tantissimo ai piloti che ci hanno corso”. Infine, il team principal ha dichiarato sempre sulla pista del Mugello: “Una vettura di Formula 1 doppierebbe una MotoGP in circa tre giri“.

  •   
  •  
  •  
  •