Ferrari, Gp d’Italia, Leclerc: “Metteremo insieme gli sforzi di tutti per portare a casa il miglior risultato possibile”

Pubblicato il autore: Fosco Taccini Segui

Dopo il non brillante weekend del Gp del Belgio per la Ferrari, con il 13° posto di Vettel e il 14° di Leclerc, la scuderia di Maranello tenterà di voltare pagina proprio con il Gran Premio d’Italia sul prestigioso circuito di Monza. L’anno passato, Charles Leclerc, dopo aver vinto sul circuito di Spa, salì nuovamente sul gradino più alto del podio proprio a Monza. Il giovane pilota monegasco, in una recente intervista ha confermato di aver vissuto a Monza “l’emozione più forte” della sua vita. “Purtroppo questa volta le tribune saranno vuote dal momento che i tifosi – ha sottolineato Leclerc -, che un anno fa seppero rendere indimenticabile la cerimonia del podio, non potranno avere accesso all’autodromo“. Pio il pilota della Ferrari ha confermato che il team è consapevole “di non avere lo stesso livello di competitività del 2019 e per questo” non sarà un fine settimana facile. Infine, Charles ha rassicurato i tifosi: “Non per questo però arriviamo demotivati all’appuntamento. Metteremo insieme gli sforzi di tutti per portare a casa il miglior risultato possibile“.

F.1, Gp d’Italia, Vettel: “Avremo pacchetto aerodinamico dedicato, speriamo ci aiuti”

Sebastian Vettel, in vista del GP di questo weekend, ha dichiarato: “Monza è una delle piste più famose del mondo del motorsport. In questa stagione sarà molto particolare gareggiare all’Autodromo Nazionale“. Anche il pilota tedesco della Ferrari ha spiegato l’aspetto particolare di gareggiare a porte chiuse: “Non avremo i tifosi e quindi l’atmosfera sarà surreale, inoltre arriviamo a Monza consapevoli che sarà difficile essere tra i front runner del weekend”. “Lo scorso anno qui fu tutt’altro che semplice per me e sappiamo bene che lo sarà anche questa volta“, ha sottolineato Vettel. Infine, Seb ha confermato che per le Rosse è stato previsto “un pacchetto aerodinamico dedicato che speriamo ci possa aiutare ad avere una SF1000 più competitiva“. Pertanto, l’obiettivo anche per lui sarà quello di “massimizzare la prestazione e portare a casa quanti più punti possibile“.

Ferrari, Mattia Binotto risponde a Toto Wolff

Il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, ha risposto per le rime alle affermazioni del team principal della Mercedes, Toto Wolff: “So che ci sono persone in altre squadre a cui piace parlare della nostra situazione e dei nostri tifosi. Non c’è niente a cui voglio rispondere“. Nei giorni passati il team principal della Mercedes aveva espresso alcune critiche sulla situazione della Ferrari in questa stagione del mondiale di Formula 1, arrivando addirittura a sostenere di essere vicino ai tifosi della Ferrari e a tutto staff del Cavallino. Il team principal della Casa di Maranello, Mattia Binotto, ha ribattuto alle parole di Wolff in una recente intervista a Sky: “So cosa sta succedendo ai nostri tifosi, essendo io stesso un fan. Lavoro in questa fabbrica per 25 anni“. Binotto ha affermato di essere consapevole della situazione: “Conosciamo le nostre priorità e sappiamo che non ci sono segreti in Formula 1. Devi solo sviluppare il più rapidamente possibile e cercare di stabilire le giuste priorità“.

  •   
  •  
  •  
  •