MotoGP 2020, GP Emilia Romagna, Valentino Rossi: “Dobbiamo continuare a lavorare, anche questa notte, per stare nei 10 nelle FP3: sarà fondamentale”

Pubblicato il autore: Fosco Taccini Segui

In chiusura della giornata di prove libere della MotoGp per il Gran Premio d’Emilia Romagna, Valentino con il 15esimo crono è fuori dalla Q2. Nella stessa situazione del Dottore si trova anche il pilota della Ducati Andrea Dovizioso.
Inoltre, in questa prima sessione di prove in vista della gara sul circuito di Misano Adriatico, il nove volte campione del mondo non ha provato l’attacco al tempo nelle FP2.

MotoGP 2020, GP dell’Emilia Romagna, Valentino Rossi: “Nei test abbiamo provato parecchio materiale nuovo”

In chiusura della giornata di prove libere Valentino Rossi ha dichiarato: “Nei test abbiamo provato parecchio materiale nuovo, ma non abbiamo trovato nulla di veramente migliorativo”. Pertanto il team Yamaha ha “deciso di continuare con la moto con la quale” hanno gareggiato fino adesso. Anche perché è quelle che conosco meglio. “Abbiamo cambiato un po’ il bilanciamento – ha sottolineato Valentino -, ma nonostante io sia stato mezzo secondo più rapido rispetto a venerdì scorso“. Poi il nove volte campione del mondo ha ammesso: “Non sono ancora perfettamente a posto in frenata e in inserimento curva“.
Per trovare il giusto set up Valentino Rossi ha affermato: “Dobbiamo continuare a lavorare, anche questa notte, per fare un passo in avanti e stare nei 10 nelle FP3: sarà fondamentale”. “Ma sarà anche complicato – ha aggiunto -, perché in queste prove Suzuki, KTM e Ducati sono migliorate rispetto a settimana scorsa“.
Infine, il campione di Tavullia ha fatto una battuta sullo stato di salute di Morbidelli a causa di possibili festeggiamenti: “Non c’è stata nessuna festa. Avremmo dovuto uscire a cena lunedì sera, ma è saltata perché lui era già fisso in bagno“.

  •   
  •  
  •  
  •