MotoGP, Ducati, Ciabatti su Bagnaia: “Ha fatto un passo nella direzione giusta, verso la Ducati ufficiale”

Pubblicato il autore: Fosco Taccini Segui

MotoGp. Pecco Bagnaia dopo il 2° posto ottenuto domenica scorsa sul tracciato di Misano ha fatto, probabilmente, uno scatto avanti verso il team Ducati ‘ufficiale’. Infatti, priprio il direttore sportivo della Casa di Borgo Panigale, Paolo Ciabatti, ha dato alcune indicazioni in questo senso ai microfoni di Sky.

MotoGp, Ducati e il futuro di Bagnaia

Chi sarà il compagni di box di Miller in Ducati il prossimo anno? Qualche indicazione è stata fornita dal direttore sportivo del team ufficiale, Paolo Ciabatti, durante alcune dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Sky. “Ha fatto un passo nella direzione giusta, verso la Ducati ufficiale – ha affermato il Ds su Bagnaia. Aveva fatto vedere nella seconda gara di Jerez che riusciva a guidare la Ducati in modo veramente efficace, purtroppo il 2° posto era sfumato per un problema al motore ma qui è riuscito a riprendersi quello che gli era mancato in Spagna”. “Prestazione eccezionale – ha sottolineato Ciabatti -, gara convincente, tutto pur non essendo al 100% della forma fisica”. Pertanto, la domanda delle domande: a Ciabatti è stato chiesto quando ci sarà la dichiarazione ufficiale sulla composizione del team per il 2021, e lui ha affermato: “O subito prima o subito dopo la gara di Barcellona, in programma il 27 settembre“.
Anche il Team Manager della Ducati, Tardozzi ha espresso alcune considerazioni su Bagnaia: “Credo che Pecco abbia molto di Jorge Lorenzo e gli auguro la sua carriera. Ha questo stile molto bello, fa correre la moto in curva però sta imparando a frenare come ha fatto Lorenzo”. “Io credo che stia ancora migliorando e adattandosi ad alcune situazioni e ho la forte – ha aggiunto Tardozzi -, forte speranza che faccia ancora dei miglioramenti. Credo che diventerà ancora più forte”. “Quello che ha fatto domenica è molto importante: dopo un incidente così grave, dopo una lesione così grave tornare e fare quello che ha fatto è qualcosa che ci dimostra che non solo ha talento e va forte, ma ha anche la testa e la voglia” ha concluso il Team manager.

  •   
  •  
  •  
  •