Vettel diventa panettiere durante la quarantena

Pubblicato il autore: Vinz Segui

Sebastian Vettel durante la quarantena forzata trova il tempo per dedicarsi ai fornelli. In un’intervista per Sportmediaset il pilota della Ferrari racconta: “Non posso dire di essere un professionista ma ho avuto un po’ di tempo libero per fare il pane in casa”.
Durante questo periodo di isolamento ognuno cerca di trascorrere il tempo in casa cercando di tenersi impegnato e spesso si fanno cose mai provate prima. Vettel confessa: “E’ un’esperienza nuova, non l’ho mai fatto prima. Direi che tutto sommato è commestibile”.

Vettel sente la mancanza della Formula 1

L’emergenza sanitaria dilaga in tutto il mondo, i motori sono spenti e l’inizio della stagione automobilistica è rimandato a data da destinarsi. Al momento pare che il primo Gran Premio dell’anno possa essere il GP di Francia ma non c’è certezza.
Vettel non nasconde la sua nostalgia e parlando della Formula 1 rivela: “Mi manca come a tutti i tifosi. Penso che nelle prime due gare gli equilibri saranno quelli visti nei test, non è un quadro esatto ma un’idea ce l’abbiamo”.

Per Vettel la Ferrari non è la favorita

L’ex campione mondiale non si sbilancia sul pronostico di inizio stagione. Secondo Vettel la Ferrari non risulta favorita e il pilota lo afferma senza troppi giri di parole: “Non credo che saremo i favoriti quando si inizierà”.
Dai risultati dei test di inizio anno sembra ancora la Mercedes l’auto da battere e non sarà impresa semplice detronizzare Lewis Hamilton.

  •   
  •  
  •  
  •