Formula 1 Leclerc, con rabbia: “Potevamo vincere senza gli errori di strategia”

Pubblicato il autore: Veronica Pecorilli

Formula 1 Leclerc

Formula 1, il pilota della Rossa recrimina Leclerc espone le sue opinioni durante una intervista al portale Auto Motor und Sport, rispetto alle decisione sbagliate del muretto.

Formula 1, Leclerc: “Non credo che molti ci ritenessero in grado di vincere”

Il pilota Charles Leclerc espone il suo pensiero al portale Auto Motor und Sport il suo profondo rammarico riguardo l’accaduto nell’ultima stagione di Formula 1: “Rispetto alla scorsa stagione abbiamo fatto un grande passo, abbiamo fatto un lavoro incredibile. Non credo che molti ci ritenessero in grado di vincere. Al tempo stesso non siamo stati perfetti, per esempio in termini di strategia. Se guardo l’intera stagione, penso che avessimo le prestazioni per vincere molto di più, lottando per il titolo”.

Leggi anche:  Formula 1, presentazione nuova Red Bull 2023 OGGI LIVE: dove vederla in tv e streaming

Calo di rendimento a causa della scuderia?

Il pilota prosegue, mostrando la sua rabbia verso alcune prese di posizione della scuderia: “Sono molto critico con la squadra. Non sono un pilota che critica aspramente davanti a tutti, ma nelle riunioni interne cerco di spronare tutti. È il mio lavoro. Se commetto errori o se lo fa il team, bisogna intervenire. Devono farmi dire quello che penso. Ma anch’io devo crescere sotto piccoli aspetti”.

Inerente alla sfida che aspetta la Rossa il prossimo anno, Leclerc afferma: “Serve velocità sui rettilinei per contrastare la Red Bull. E penso che anche Mercedes possa essere della partita”.

  •   
  •  
  •  
  •