Europei di Budapest slittatti a maggio 2021

Pubblicato il autore: Vinz Segui

È ufficiale la notizia dello slittamento degli Europei di Budapest di nuoto. La manifestazione continentale inizialmente prevista dall’11 al 24 maggio 2020 è stata rinviata dal 10 al 23 maggio del prossimo anno. A causare l’annullamento e la riprogrammazione della rassegna sportiva è l’ormai tristemente nota emergenza sanitaria mondiale. La diffusione del Covid-19 è alta anche in Ungheria e per questo motivo gli organizzatori hanno deciso di posticipare di 12 mesi gli Europei di Budapest.
La decisione già nell’aria è arrivata qualche giorno dopo l’annuncio della Fina (Federazione internazionale di nuoto – ndr) dello slittamento al 2022 dei Mondiali di Fukuoka.

Europei di Budapest, i dubbi delle stelle italiane

Fra le varie specialità in cui gareggeranno gli atleti, ci sono nuoto corsia, sincro, fondo e tuffi. Ci sono tante incertezze su chi potrà difendere i colori azzurri agli Europei di Budapest. Federica Pellegrini ha ripreso gli allenamenti ma è preoccupata per l’età che avanza. Le prestazioni agli Europei della nuotatrice veneta potrebbero essere influenzate dal cercare di mantenere un miglior stato di forma per le successive Olimpiadi di Tokyo. Stesse perplessità per Tania Cagnotto che potrebbe decidere di non partecipare agli Europei di Budapest. La tuffatrice europea con il maggior numero di podi in carriera, ha recentemente dichiarato: “Il Cio mi ha spiazzata. Difficile andare i Giochi tra un anno e mezzo”.

  •   
  •  
  •  
  •