Volley, Preolimpico 2019: dove vedere in tv e streaming Italia-Cameroon

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


L‘Italvolley si appresta a sfidare il Cameroon nella prima partita del torneo pre-olimpico che fa accedere ai Giochi di Tokyo 2020.  Gli azzurri di Gianlorenzo Blengini in questi giorni stanno portando avanti la loro preparazione in vista dell’appuntamento clou della stagione. Prima dell’allenamento pomeridiano odierno, alcuni azzurri hanno incontrato la stampa. Domani in serata il CT azzurro comunicherà la lista dei 14 atleti che prenderà parte al Torneo di Qualificazione Olimpica. Gli africani sono la partita più facile che gli Azzurri devono affrontare, ma allo stesso tempo non sono da sottovalutare. Intanto il ct Blengini ha scelto i 14 che prenderanno parte a questo torneo. Il ct ha scelto i liberi Balaso, Colaci e Pesaresi. Per quanto riguarda gli opposti Blengini ha scelto Nelli e Zaytsev, mentre gli schiacciatori saranno Antonov, Lanza di Modena, Juantanorena della Lube e Lavia. Al centro del campo agiranno Anzani, Piano e Russo.

I palleggiatori saranno Sbertoli di Milano e Giannelli. Proprio Giannelli ha speigato questo periodo di fondamentale importanza e di come loro si sentono. “Ci presentiamo a questo torneo dopo un lungo periodo d’allenamento, durante il quale abbiamo affrontato anche delle amichevoli. Tutto quessto c’è servito per capire le cose su cui lavorare e quindi migliorare, cosa che vogliamo fare anche in queste ultime ore che ci separano dall’esordio“. Lanza, invece affronta la tematica dell’essere pronti per il torneo e fiducioso sulla qualificazione. “Siamo pronti a immergerci nel torneo di qualificazione olimpica, nelle ultime settimane abbiamo affrontato un lungo periodo di preparazione fisica e tecnica molto intenso“. Lo schiacciatore parla anche dell’obiettivo: “L’Olimpiade di Rio de Janeiro è un ricordo bellissimo, che ci porteremo per tutta la vita, però non va assolutamente associato al pensiero di Tokyo, si tratta di un altro obiettivo da raggiungere. Da venerdì dovremo scendere in campo con la massima concentrazione, il Cameroon è la squadra che co0nosciamo meno, però, sarebbe un errore grave sottovalutarla“.

Il Cameroon intanto è arrivato in Puglia con soli 8 giocatori, è stato quindi deciso di dare qualche ora in più alla squadra africana per risolvere le problematiche incontrate nel viaggio verso l’Italia. Le sedi delle varie pool sono in Italia, ma anche Sofia in Bulgaria, Polonia, Cina, Olanda e Russia. Tutti alla corte di Blaise tra i camerunensi milita Yvan Kody che milita tra le fila del Piacenza, poi gli schiacciatori Engala, Hassan e Aval che sono insieme a Kody gli elementi di spicco di questa nazionale. Ivan Zaytsev e compagni sono consapevoli che servirà una magia per chiudere i conti in questo fine settimana senza essere rinviati al torneo europeo di gennaio 2020 dove ritroverebbero sicuramente una tra Francia e Polonia in una manifestazione probabilmente ancora più difficile.

Dove vedere il match in tv e streaming

Tutti gli incontri degli Azzurri da domani contro il Camerun e ultimo domenica contro la Serbia saranno trasmessi su Rai 2, Rai play in streaming con la telecronaca di Maurizio Colantoni e del solito ex giocatore Andrea Lucchetta che ormai ha acquisito con il tempo un suo linguaggio. Inizio dell’incontro alle 21:15 al PalaFlorio di Bari.

  •   
  •  
  •  
  •