Mercato volley femminile , gli ultimi arrivi in casa Conegliano

Pubblicato il autore: Antonio Villani

mercato-volley-femminile
Mercato volley femminile, continua l’allestimento dei roster delle squadre per il campionato 2022/23. La domanda che tutti si fanno in questa fase pre campionato è se il nuovo ciclo di Conegliano sarà ancora vincente dopo la partenza di Paola Egonu e altre pedine molto importanti, nel frattempo vediamo le ultime novità proprio in casa Imoco.

Mercato volley femminile, nuovi arrivi a Conegliano

Negli ultimi tre giorni sono arrivati due volti nuovi per quanto riguarda il mercato del’Imoco Volley. La vice Wolosz sarà Roberta Carraro, classe 1998, prodotto proprio del vivaio delle pantere. Dopo aver effettuato il percorso del settore giovanile si sono spalancate per lei le porte della serie A2. Le squadre dove ha giocato Mondovì, Itas Trentino e Martignacco. Un ritorno alla base e una grandissima opportunità di giocare nella squadra del nostro Paese che più ha vinto in Italia e a livello internazionale .
Altro volto nuovo quello di Marina Lubian che rinforzerà il reparto delle centrali. Classe 2000 è una delle giocatrici del futuro per la nostra Nazionale e certamente farà molto bene anche come pantera. È in arrivo da Scandicci.

Conegliano ancora squadra da battere?

L’attenzione è posta su tutti i movimenti di mercato volley femminile delle varie squadre ma naturalmente un club come Conegliano attira su di sè sempre attenzioni particolari. Si perchè l’interrogativo delle ultime ore è quello di capire se la partenza di giocatrici del calibro di Egonu, Sylla, Folie potrà avere un effetto sulle ambizioni di vittoria delle pantere.
Sono arrivati nomi di un certo peso, certo che al momento pensare di sostituire Paola Egonu con una giocatrice alla pari sarebbe sbagliato. I tifosi di Conegliano con l’arrivo di una top player come Haack dovrebbero comunque dormire sogni tranquilli, una cosa è certa però , le altre squadre si stanno rinforzando parecchio, vedi i  colpi di mercato di Busto e Scandicci.
Non resta che aspettare di vedere i roster completi e ovviamente attendere le prime indicazioni del prossimo campionato.

  •   
  •  
  •  
  •