Beach Volley, UFFICIALE: Cottafava e Nicolai qualificati alle Olimpiadi di Parigi 2024

Grazie ai risultati del Challenge di Xiamen (Cina), il beach volley italiano festeggia la qualificazione della coppia formata da Samuele Cottafava e Paolo Nicolai ai Giochi Olimpici di Parigi 2024, in programma dal 26 luglio al 11 agosto. I dettagli e le parole dei protagonisti

Il beach volley italiano festeggia la prima coppia azzurra qualificata ai Giochi Olimpici di Parigi 2024: ovvero quella formata da Samuele Cottafava e Paolo Nicolai. L'ufficialità è arrivata grazie ai recenti risultati del Challenge di Xiamen (Cina), torneo nel quale le coppie concorrenti non hanno ottenuto i punti necessari per farli scendere nel ranking mondiale. Per l'atleta di orgini emiliane si tratterà dell’esordio ufficiale ai Giochi Olimpici, mentre per Nicolai sarà la quarta presenza dopo le edizioni di Londra 2012, Rio de Janeiro 2016 e Tokyo 2020. Inoltre, altre due coppie italiane sono in piena corsa per la qualificazione alla 33esima edizione delle Olimpiadi: Marta Menegatti e Valentina Gottardi, e Alex Ranghieri e Adrian Carambula. Ecco di seguito le parole dei due protagonisti e del tecnico azzurro Simone Di Tommaso.

Leggi anche:  Italia-Bulgaria, streaming gratis e diretta TV in chiaro? Dove vedere VNL femminile

Cottafava-Nicolai qualificati a Parigi 2024: le dichiarazioni dei protagonisti

Paolo Nicolai, Samuele Cottafava e Simone Di Tommaso hanno commentato l'ufficialità della qualificazione a Parigi 2024. Ecco le dichiarazioni, riportate nel comunicato ufficiale della Federazione Italiana Pallavolo, dei tre protagonisti:

DI TOMMASO - “Per quanto mancasse solo l’ufficialità, avere ora la certezza di poter partecipare ai Giochi Olimpici di Parigi 2024 è un qualcosa di emozionante, che ha ripagato gli sforzi fatti nel corso degli ultimi tre anni. Era sicuramente il nostro obiettivo a inizio percorso e averlo raggiunto ci rende davvero molto orgogliosi. Ora viene la parte più delicata. Bisognerà programmare questo impegno così importante nel migliore dei modi. Ora parteciperemo a tutti gli eventi Elite16 del Beach Pro Tour, almeno quelli fino a Ostrava (Repubblica Ceca, 5-9 giugno). Seguirà poi una gestione dei tornei pre Giochi Olimpici durante i quali lavoreremo per farci trovare nella migliore condizione possibile in vista di Parigi”.

NICOLAI - “Provo un grande orgoglio per quello che siamo riusciti a raggiungere. La qualificazione ai Giochi Olimpici è un obbiettivo enorme e riuscirci per la quarta volta consecutiva è un qualcosa che mi riempie di gioia. Ancor più felice di esserci riusciti con un gruppo completamente nuovo. Il lavoro quotidiano fatto nel corso degli anni da tutte le persone che fanno parte della squadra è stato fantastico. Tutto questo ci dà anche la forza di credere che però non sia finita qui. Non ci accontentiamo della qualificazione. Possiamo far bene e dire la nostra. Sappiamo che un qualcosa di importante può essere fatto. L’attenzione sul lavoro quotidiano sarà sempre alta. Siamo molto felici ma restiamo umili per ciò che ci attende da oggi in avanti”.

Leggi anche:  Italia-Turchia, streaming gratis e diretta TV in chiaro? Dove vedere VNL femminile

COTTAFAVA - “Esser riusciti a qualificarsi alle Olimpiadi è un’emozione molto forte, un sogno che si realizza. Abbiamo raggiunto questo nostro obiettivo grazie al grande lavoro svolto negli ultimi anni; abbiamo gareggiato ad altissimo livello riuscendo a rimanere nella top ten mondiale, risultati che ci hanno aiutato ad ottenere i punti necessari per la qualificazione. In questo preciso momento è una sensazione che sto vivendo serenamente, la massima concentrazione è però sui prossimi eventi che ci attendono prima dei Giochi, ma sono sicuro che le emozioni diventeranno sempre più forti man mano che si avvicinerà la manifestazione. Partecipare a Parigi al fianco di Paolo, che tra l’altro ha già disputato tre rassegne a cinque cerchi, credo possa essere di grande aiuto, soprattutto a gestire il torneo dal punto di vista emotivo. Daremo sicuramente il nostro massimo e cercheremo di gareggiare al pari delle altre coppie per ottenere il miglior risultato possibile”.

Leggi anche:  Italia-Bulgaria, streaming gratis e diretta TV in chiaro? Dove vedere VNL femminile