Challenger Francavilla: Donati supera agevolmente Caruso e passa al secondo turno

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui


Nel primo turno del Challenger di Francavilla a Mare è andato in scena il derby azzurro tra Matteo Donati e Salvatore Caruso, nonostante le attese della vigilia il match si è risolto in modo rapido riservando pochissime emozioni.

A spuntarla è stato il tennista di Alessandria che ha battuto facilmente Caruso concedendogli appena 3 game, nel primo set il tennista siciliano ha subito addirittura un 6-0 che lascia pochissimo spazio a commenti. Ricordiamo che Donati è uno dei prospetti più interessanti del tennis azzurro nonostante le attese finora non mantenute, a sua parziale scusante i tanti infortuni sopratutto alla schiena che ne hanno rallentato la crescita nel periodo migliore. Era il 2015, periodo in cui il piemontese si fece notare agli Internazionali d’Italia destando grande impressione con il suo tennis molto propositivo e spigoloso, si era spinto fino alla posizione numero 159 prima di subire un lento declino che lo ha fatto scendere al numero 254 del Ranking Mondiale.

Leggi anche:  ATP Finals 2020, dove vedere la finale Medvedev-Thiem: diretta tv e streaming gratis

Per quanto riguarda Caruso una battuta d’arresto che ci può stare ma che non deve influire sul morale del siciliano, la classifica è ancora buona anche se nella seconda parte di stagione ci saranno parecchi punti da difendere. Sempre nella giornata di oggi da segnalare l’uscita di scena di Lukas Rosol che si è arreso a Renzo Olivo solamente al terzo set, una sfida bellissima ed emozionante che ha premiato l’argentino che si è così guadagnato l’accesso al secondo turno. Ricordiamo che Olivo è stato anche nella top 100 spingendosi fino al numero 78 al mondo, dopo gli ultimi risultati deludenti è sceso al numero 210 e sta cercando di risalire lentamente la china.

  •   
  •  
  •  
  •