Tabellone Atp Toronto 2018: Nadal e A.Zverev i favoriti, in campo anche Fognini e Cecchinato

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Da oggi fino a domenica nella città canadese di Toronto andrà in scena il sesto Master 1000 (5.077.029 euro di montepremi) della stagione che vedrà la partecipazione di 19 dei primo 20 giocatori del ranking Atp, infatti l’unico tennista assente sarà Roger Federer che ha preferito non iscriversi per dosare meglio le energie per i prossimi impegni in programma; mentre il britannico Andy Murray ha ha dato forfait poco prima del sorteggio del tabellone dichiarando che invece sarà presente al prossimo torneo di Cincinnati in Ohio.

Nonostante queste due defezioni importanti sarà un torneo ricco di incontri interessanti fin dall’inizio; saranno 56 i giocatori presenti nel seeding con le prime otto teste di serie che beneficeranno di un bye ed entreranno direttamente al secondo turno (sedicesimi di finale).
Qui di seguito l’elenco dei primi otto:

  1. Nadal
  2. A.Zverev
  3. Del Potro
  4. Anderson
  5. Dimitrov
  6. Cilic
  7. Thiem
  8. Isner

Tra i match più interessanti di primo turno spicca su tutti l’intrigante KyrgiosWawrinka con lo svizzero che entrato in tabellone con una wild card grazie al forfait di Murray; continuando non ci si può non soffermare sull’incontro tra il serbo Djokovic e il sudcoreano Chung che promette spettacolo, per proseguire poi tra il tennista di casa Raonic e il belga Goffin che però in questi ultimi mesi sta vivendo un periodo di appannamento.
Molto intriganti anche le sfide il bosniaco Dzumhur e il greco Tsitsipas e tra il francese Chardy e l’altro tennista di casa Shapovalov.

Due gli italiani in tabellone: Filippo Fognini testa di serie numero 14, che ieri ha vinto il torneo messicano di Los Cabos battendo in due set l’argentino Del Potro dimostrando di essere in grande forma, che se la vedrà contro l’americano Johnson avversario sempre ostico sul cemento; mentre l’altro azzurro presente, Matteo Cecchinato, che bisognerà vedere come si adatterà a questa superficie, avrà anche lui come avversario un tennista statunitense, quel Tiafoe che è definito dagli addetti ai lavori la prossima grande stella del tennis a stelle e strisce.

Delle prime otto di serie l’esordio più complicato sulla carta lo potrebbe avere l’argentino Del Potro testa di serie numero 3 che se la dovrà vedere molto probabilmente contro il giapponese Nishikori; mentre le prime due teste di serie del tabellone e favoriti del torneo Nadal e A.Zverev, avranno in dote il francese Paire e lo spagnolo Ferrer, sempre che i due tennisti rispetteranno i pronostici di primo turno.
Andando a scandagliare i possibili esordi delle altre teste di serie, la numero 4 Anderson, recente finalista di Wimbledon, dovrebbe esordire contro il giovane russo RublevDimitrov numero 5, che sta vivendo una stagione negativa, rischia di incontrare lo spagnolo Verdasco che quest’anno l’ha battuto sia sulla terra battuta del Roland Garros che sul cemento di Indian Wells; per la numero 6 Cilic, che deve riscattarsi dalla clamorosa eliminazione di Wimbledon al secondo turno per opera dell’argentino Pella, potrebbe esserci il derby contro il suo connazionale croato Coric; infine per gli ultimi due giocatori teste di serie Thiem ed Isner che stanno attraversando momenti di forma opposti, con il primo un pò appannato e il secondo invece in grande forma, i probabili avversari di esordio potrebbero corrispondere al nome di Tsitsipas e Ramos Vinolas.

Qui di seguito gli ottavi teorici del seeding:

Nadal-Kyrgios
Schwartzman-Cilic
Del Potro-Fognini
Carreno Busta-Isner
Dimitrov-Goffin
Bautista Agut- Anderson
Thiem-Djokovic
Sock-A. Zverev

Se tutto andasse secondo pronostico, il che è molto improbabile, perchè oramai nel tennis maschile le sorprese sono sempre dietro l’angolo, ci potrebbe un quarto stellare tra Djokovic e Zverev, mentre il nostro Fognini se manterrà questa intensità di gioco potrebbe avere ottime possibilità per il suo eventuale ottavo contro Del Potro, battuto ieri nella finale messicana; una possibile sorpresa dovrebbe essere il sudafricano Anderson, che se sarà bravo, potrebbe approfittare della sua fetta di tabellone molto propizia, soprattutto nel teorico quarto contro Dimitrov o Goffin, due tennisti in difficoltà in questa stagione.
Vedremo alla fine fine se Rafa Nadal (vincitore qui a Toronto nel 200520082013) rispetterà il pronostico della vigilia, oppure uno delle tante stelle presenti in Canada riuscirà a portarsi a casa il trofeo della Rogers Cup.

Qui sotto il tabellone completo del Masters 1000 di Toronto:

(1) Nadal-bye
Q-Paire
Sousa-Fucsovics
(WC) Wawrinka-Kyrgios (16)

(11) Schwartzman-Edmund
Querrey-Mannarino
(WC) Pospisil-Coric
Bye-Cilic (6)

(3) Del Potro-bye
Nishikori-Haase
Chardy-Shapovalov
Johnson-Fognini (14)

(12) Carreno Busta-Q
Krajinovic-Khachanov
Ramos Vinolas-Q
Bye-Isner (8)

(5) Dimitrov-Bye
Gojowczyk-Verdasco
Tiafoe-Cecchinato
Raonic-Goffin (10)

(15) Bautista Augut-Q
Sugita-Q
Q-Rublev
Bye-Anderson

(7) Thiem-Bye
Dzumhur-Tsitispas
(WC) Polansky-Ebden
Chung-Djokovic (9)

(13) Sock-Q
(WC) Auger Aliassime-Pouille
Q-Ferrer
Bye-A.Zverev (2)

  •   
  •  
  •  
  •