Rafa Nadal: “Sono molto pessimista sul fatto che il circuito possa riprendere la normale attività”

Pubblicato il autore: Andrea Riva Segui

Il tennista Rafa Nadal, attualmente numero due del ranking Atp ha rilasciato un’intervista all’agenzia di stampa britannica “Reuters” dove il maiorchino dubita che il tennis nei prossimi anni possa essere come lo abbiamo visto fino ad oggi con il ritorno alla normalità che sarà molto lunga e complicata. Ricordiamo che il calendario stagionale è stato sospeso per ora fino a luglio (con la cancellazione ufficiale di Wimbledon) e non si sa comunque se poi potrà riprendere ma anche se accadesse presumibilmente almeno per i primi mesi sarà senza pubblico, togliendo un aspetto fondamentale di questo sport.

Rafa Nadal, l’intervista

Dal mio punto di vista sono molto pessimista sul fatto che il circuito possa riprendere la normale attività. Nel tennis, devi viaggiare ogni settimana, soggiornare in hotel, andare in diversi paesi. Anche se giocassimo  senza pubblico, per organizzare qualsiasi evento sono necessarie molte persone coinvolte, che non possono essere ignorate. A livello internazionale vedo un problema serio. Sarà un lavoro molto duro per ritrovare la forma fisica e avremo bisogno di molta disciplina e molta sofferenza. Prima possiamo riprendere l’attività, meglio è, ma dal punto di vista del ritorno alle competizioni, sono pessimista. Ci sono molte altre cose più importanti del tennis“.

 

  •   
  •  
  •  
  •