Kyrgios duro su Djokovic: “Io sarei l’irresponsabile?”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Il torneo d’esposizione di Nole Djokovic, l’Adria Tour, svoltosi a Belgrado e Zara nei giorni scorsi, continua a far discutere e generare polemiche. Il torneo in questione ha scatenato dei casi di positività nel mondo del tennis, dovute alla mancanza di precauzioni e distanziamento sociale da parte di pubblico e partecipanti, i quali si sono pure divertiti in una festa notturna. Video dov’è presente pure Djokovic. Le positività scatenate dopo l’evento riguardano i tennisti Grigor Dimitrov, Borna Coric, Viktor Troicki e per l’appunto Nole Djokovic.

Ciò sta scatenando molte polemiche in merito all’atteggiamento del tennista serbo, da sempre ritenuto un esempio per tutti. Le critiche verso il campione classe 1987 sono arrivate pure da uno dei “ribelli” del mondo del tennis: l’australiano Nick Kyrgios. Da sempre prudente per quanto concerne il rientro in campo per via del Covid-19, il tennista ha rilasciato un post in merito allo svolgimento di questo torneo d’esposizione, lanciando una frecciata a Nole:

Leggi anche:  Dove vedere Federer-Auger Aliassime: streaming gratis e diretta tv Atp Halle

“Oh cavolo. Le mie preghiere per tutti i giocatori che hanno contratto il coronavirus. Non ditemi adesso che ciò che ho fatto in passato sia stato irresponsabile o stupido. Questo li batte tutti“.

Alle sue parole, l’australiano ha poi aggiunto la condivisione del video in cui si può vedere Djokovic in discoteca, non curante di nessun distanziamento sociale e norme di sicurezza basiche. Arriveranno le scuse da parte del campione serbo per il suo comportamento?

  •   
  •  
  •  
  •