Lorenzo Sonego rivela per chi tiferà alle Finals e i prossimi impegni

Pubblicato il autore: Andrea Rao Segui

Lorenzo Sonego

Lorenzo Sonego, ai microfoni della Gazzetta dello Sport, ha rivelato per chi farà il tifo alle prossime Atp Finals e i suoi prossimi impegni. I tornei a cui è iscritto gli offriranno l’opportunità di migliorare il suo ranking attuale, e di cercare di entrare nella top 20. Il tennista torinese è attualmente 23esismo nel ranking aggiornato e può vantare un personalissimo record: essere stato uno dei pochi ad aver battuto Novak Djokovic in uno scontro diretto. Infatti, lo scorso 30 ottobre ai Vienna Open, l’azzurro ha sconfitto il serbo per 6-2 6-1.

Lorenzo Sonego: “Dopo Vienna giocherò Parigi Bercy e la Coppa Davis”

Il tennista ai giornalisti della Rosea ha raccontato i suoi prossimi impegni: “Dopo Vienna, giocherò Parigi Bercy e infine la Coppa Davis a Torino, a casa mia, dove spero potremo regalare grande soddisfazione al nostro pubblico. Abbiamo una squadra fortissima”. E sulle Finals di Torino: “Per un torinese come me le Finals in casa sono incredibili, rappresentano uno stimolo per arrivare ad un livello da top 10″, ha affermato Sonny, mostrando una profonda stima per l’amico Matteo Berrettini: “Penso che abbia fatto una stagione fantastica ed è tra i favoriti per le Finals. Penso che possa anche vincere“. Infine un pensiero per Nole Djokovic: “Nole ha dimostrato che siamo tutti esseri umani, e che la pressione è molto difficile da gestire. Se nessuno è riuscito a farlo negli ultimi 50 anni ci sarà un motivo. E comunque, vincere tre Slam e fare finale nell’ultimo è una cosa che soltanto i fenomeni possono realizzare“.

  •   
  •  
  •  
  •