Mamma Lynette spiega il ritiro di Federer: “Non ne poteva più…”

Pubblicato il autore: Mattia DElia


Dopo la Laver Cup 2022 disputata alla O2 Arena di Londra, Roger Federer è diventato ufficialmente un ex tennista. L’ex numero 1 al Mondo, vincitore di 20 Slam, 103 titoli ATP e 28 Masters 1000 ha salutato tutti venerdì sera nel doppio insieme al compagno e rivale di sempre, Rafael Nadal. Un addio non voluto, ma condizionato dall’infortunio al ginocchio e forse anche dalla carta d’identità. A spiegare un po’ la situazione, in maniera sincera, è stata mamma Lynette ai microfoni di Tages Anzeiger. Ecco di seguito le parole della mamma del fuoriclasse svizzero.

Mamma Lynette spiega il ritiro di Roger Federer

La signora Lynette ha spiegato, ai microfoni di Tages Anzeiger, la situazione che ha portato al ritiro dal tennis del figlio, Roger Federer. Ecco le sue parole:

“Sia io che Robert avevamo accettato da tempo l’idea che la carriera di Roger Federer potesse essere finita. Non soltanto a causa dell’età, ma anche per i problemi fisici che ha avuto negli ultimi tre anni. In questo percorso abbiamo sempre mantenuto un briciolo di speranza, ma poi ci siamo resi conto che il suo ginocchio destro non ne poteva più. Siamo sempre stati vicini a Roger, lo abbiamo supportato in ogni sua scelta. Tutte le cose hanno un inizio e una fine, è un processo naturale. Ripensando alle varie tappe della sua carriera, mi sono ricordata che Federer ha vinto gli US Open per cinque anni di fila. Me l’ero quasi dimenticato. La vita continua ad andare avanti, fino a quando arriva il momento in cui devi fermarti”.

  •   
  •  
  •  
  •