Inghilterra-Belgio: quella volta che..i precedenti

Pubblicato il autore: massimiliano granato Segui

Risale al 1990 l’ultimo confronto in un Mondiale tra Inghilterra e Belgio. E’ il mondiale che si svolge in Italia, quello delle notti magiche, di Baggio e Schillaci, della mascotte “ciao ” ma anche della favola Camerun, dell’Eire che arriva ai quarti senza aver mai vinto una partita, dei rigori parati da Goicoechea e di tante altre cose. L’Inghilterra è guidata da Bobby Robson, al suo secondo mondiale. La squadra ha terminato il gruppo F in testa alla classifica (con quattro punti), pareggiando con Eire ed Olanda (entrambe le sfide per 1-1) e vincendo per 1-0 con l’Egitto. Il Belgio è allenato da Guy Thys, al suo terzo mondiale: il Ct ha al suo attivo anche un secondo posto all’Europeo del 1980, svoltosi sempre in Italia. Inoltre, nel mondiale precedente, ha portato la squadra ad uno storico quarto posto. La squadra era inserita nel gruppo E ed è finita seconda, dietro alla Spagna. In totale quattro punti dopo le vittorie con Corea del Sud e Uruguay e sconfitta proprio con gli iberici. E’ una squadra valida, con un grande portiere come Preud’homme, un vecchio leone come Gerets in difesa, Grun, Demol, Scifo e Jan Ceulemans. E’ anche una grande Inghilterra, con Shilton, Des Walker, Waddle, Gascoigne, Barnes, Beardsley e Gary Lineker, bomber principe di Messico ’86. La gara non è entusiasmante e viene risolta solo ai supplementari: è Platt (futuro juventino) ad infilare Preud’Homme al penultimo minuto di gara e a regalare i quarti di finale all’Inghilterra. La squadra inglese finirà quarta nel torneo, dopo aver perso la semifinale (ai rigori)con la Germania e la finale di consolazione con l’Italia. Da notare che le due squadre si erano affrontate anche ad Euro ’80 e la gara era finita in parità con il punteggio di 1-1. Il Belgio parteciperà poi al mondiale successivo e verrà eliminato, sempre agli ottavi, dalla Germania (campione in carica)mentre l’Inghilterra mancherà la qualificazione alla fase finale e dovrà attendere l’Europeo casalingo del ’96 per tornare alla ribalta del calcio, visto che Euro ’92 si rivelerà una cocente delusione. La prima sfida ad un Mondiale tra Inghilterra e Belgio risale al 17 giugno 1954 a Basilea (ore 18.10) durante il mondiale organizzato appunto in Svizzera:  a prevalere furono gli inglesi con il punteggio di 4-2. I belgi vennero eliminati subito mentre gli inglesi vennero estromessi dal mondiale dall’Uruguay, con il medesimo punteggio, nei quarti di finale (non c’erano ottavi di finale).

Tabellino

Bologna, stadio Dall’Ara
26 giugno 1990

potrebbe interessarti ancheCagliari-Chievo: diretta tv e streaming Coppa Italia, dove vedere match 18 agosto

Inghilterra-Belgio                       1-0                   (dopo i tempi supplementari)

potrebbe interessarti ancheSerie A, che flop per Sky e DAZN. I tifosi abbandonano le pay tv?

Inghilterra: Shilton, Parker, Pearce, Wright, Butcher, Walker, Waddle,
Mcmahon (70′ Platt), Lineker, Gascoigne, Barnes (74′ Bull).
Ct: Robson
Belgio: Preud’homme, Gerets, Grun, Clijsters, De Wolf, Demol, Versavel,
(107′ Vervoort), Van Der Elst, Scifo, Degryse (65′ Claesen), Ceulemans.
Ct: Thys
Arbitro: Mikkelsen (Danimarca)
Marcatore: Platt al 119′
Spettatori: 34.520

notizie sul temaLecce-Salernitana streaming e diretta tv Coppa Italia, oggi 18 agosto dalle 20.45Crotone-Sampdoria: diretta tv e streaming Coppa Italia, domenica 18 agostoFiorentina-Monza streaming e diretta tv Coppa Italia, oggi 18 agosto dalle 18.15
  •   
  •  
  •  
  •