Allegri è cauto: “Juve, c’è troppa euforia”. E su Bonucci: “Abbiamo un rapporto buono”

Pubblicato il autore: Giuseppe Consiglio Segui
Massimiliano Allegri 03-03-2018 Roma Campionato Italiano Serie A Tim incontro SS Lazio Vs Juventus allo stadio Olimpico di Roma. Match day SS Lazio Vs Juventus at the Olimico Satium in Rome. @ Marco Rosi / Fotonotizia

Massimiliano Allegri – Foto Getty Images © selezionata da SuperNews

Alla vigilia del secondo impegno in International Champions Cup, Massimiliano Allegri ha affrontato in conferenza stampa tanti temi che stanno appassionando la caldissima estate della sua Juventus, soprattutto sul fronte del mercato. La stagione che verrà sarà di importanza fondamentale per i bianconeri, chiamati da buona parte della critica calcistica alla vittoria della Champions League, soprattutto in ragione dell’acquisto di Cristiano Ronaldo. Nonostante ciò, il tecnico livornese ha voluto subito smorzare l’euforia e invitare tutto l’ambiente Juve alla calma, redarguendo i suoi degli ostacoli che l’attendono per l’annata che sta per avere inizio: “In giro vedo un’eccitazione sopra le righe e questo non va bene. Ronaldo è un campione, ma per noi deve essere qualcosa di normale. Il fatto di averlo in rosa sarà uno stimolo per tutte le avversarie che troveremo sul nostro cammino, senza dimenticare che veniamo da anni di vittorie: proprio per questo la stagione sarà ancora più difficile”.

Parole di grande stima da parte di Allegri per CR7: “E’ un calciatore straordinario, un valore aggiunto per la nostra rosa, per via della grande esperienza internazionale. Per me sarà un piacere allenarlo”. Ancora il rapporto tra il tecnico e l’asso portoghese è tutto da scoprire: “Quando ci siamo visti abbiamo parlato solo dell’euforia con cui è stato accolto alla Juventus e della sua scelta. Era un momento di vacanza, ci sarà modo e tempo per parlare di calcio”.

potrebbe interessarti ancheIncredibile Buffon: vicinissimo il suo ritorno alla Juventus

Allegri non ha risparmiato una battuta anche sul nome forte del calciomercato della Juventus di questi ultimi giorni, quello del grande ex Leonardo Bonucci, che potrebbe (e vorrebbe) tornare a vestire la maglia della Vecchia Signora. L’allenatore bianconero ha voluto mettere a tacere tutti i rumors sul rapporto di astio che ormai correrebbe tra lui e il suo ex difensore: “Con Bonucci il rapporto è buono. Nella mia carriera da tecnico mi è capitato tante volte di avere con i giocatori, penso sia una cosa abbastanza normale. Poi di mercato non parlo, a quello ci pensa la società”.

potrebbe interessarti ancheBuffon torna alla Juventus? C’è la proposta da parte dei bianconeri

Dopo la buona vittoria contro il Bayern Monaco (2-0, con doppietta nel primo tempo del giovane Favilli) di pochi giorni fa, la squadra di Allegri è attesa da un nuovo probante impegno contro il Benfica, formazione quasi al completo dal punto di vista dell’organico rispetto ai bavaresi. L’ex allenatore del Cagliari ha analizzato questa prima fase di preparazione: “In questa tournèe americana stiamo lavorando bene. Ci stiamo concentrando in maniera più intensa sulla fase difensiva, poi a partire dall’8 agosto lavoreremo con gli altri nazionali per preparare in una decina di giorni l’esordio in campionato contro il Chievo”. Sul test di questa sera contro i portoghesi: “Il Benfica è un avversario di caratura internazionale, per noi rappresenterà un buon banco di prova”. Un cenno anche sulla formazione che scenderà in campo questa sera alle 19 italiane: “In porta Perin e Szczesny avranno un tempo a testa. In difesa i terzini saranno Cancelo e Beruatto , al centro invece devo scegliere il partner di Chiellini. A centrocampo giocheranno Pjanic, Marchisio e Khedira mentre in attacco ci saranno Bernardeschi, Favilli e Pereira”.

notizie sul temaRitiri estivi squadre Serie A: le date e i luoghi dell’inizio della preparazione fisicaStorie di Calcio: com’è nato il procuratore sportivo?De Ligt ha accettato ufficialmente la Juventus
  •   
  •  
  •  
  •