Padova: il punto dopo la trasferta di Cremona

Pubblicato il autore: massimiliano granato Segui

Secondo pareggio consecutivo (e senza reti) per il Padova di Pierpaolo Bisoli il quale, dopo il pareggio interno con la Salernitana, impatta anche a Cremona, sempre con il risultato di 0-0. La squadra biancoscudata deve però ” ringraziare” il Livorno, che ha sconfitto il Cosenza (la prima squadra in classifica ad essere fuori dalla zona retrocessione e dalla zona playout), che rimane a 7 distanze di lunghezza. Certo, per accelerare le operazioni salvezza servirebbero vittorie, anche in trasferta, impresa che manca dal 10 novembre. In panchina c’era Foscarini (all’esordio, dopo l’esonero, proprio di Bisoli) e quella è stata l’unica vittoria esterna dei biancoscudati in campionato: poco per chi aspira a salvarsi il prima possibile. Il Padova, nelle ultime gare, ha ottenuto cinque punti in quattro incontri: brucia ancora il rigore subito a Venezia nel recupero, ma ora la squadra di Bisoli ha la necessità, anzi l’obbligo, di guardare avanti. La prestazione di sabato è stata convincente, con una difesa solida, che ha tenuto testa agli avversari, undicesimi in classifica con ben dieci punti in più dei biancoscudati. Il primo tempo è stato decisamente migliore, per gli uomini di Bisoli, che hanno leggermente sofferto nella ripresa. Nel primo tempo inoltre, al 34′, ci sarebbero stati gli estremi per un rigore al Padova, per un mani di Arini su conclusione di Bonazzoli. Purtroppo il direttore di gara (Guccini di Albano Laziale), mal supportato dal collega, non ha concesso la massima punizione. Forse il Var sarebbe utile anche in serie B. Fatto sta che la partita si è conclusa a reti bianche, consegnando al Padova l’ottavo pareggio stagionale.
Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto? Stando alla prestazione dei biancoscudati potrebbe trasparire un certo ottimismo per il futuro, e se stasera il Verona battesse il Crotone davvero rimarrebbe tutto come il turno precedente, con la differenza che il Padova ha un punto in più: non è tantissimo ma quantomeno fa morale. Il prossimo turno sa di spareggio, visto che la squadra di Bisoli riceverà il Foggia, che nel turno odierno ha pareggiato (ma vinceva) in casa con il Pescara. Poi si andrà proprio all’Adriatico a far visita agli abruzzesi, quindi di nuovo in casa con il lanciatissimo Brescia, in corsa per la serie A. Un prosieguo di febbraio quindi molto impegnativo per i colori biancoscudati.

potrebbe interessarti ancheLIVE Napoli – Torino diretta e risultato in tempo reale: formazioni ufficiali
potrebbe interessarti ancheInter-Sampdoria 2-1: Nainggolan in goal, il belga si riprende l’Inter

notizie sul temaLocri-Bari 0-3 (Video Gol DAZN): Di Cesare, Simeri e Floriano asfaltano gli amaranto. Galletti di nuovo vincenti in trasfertaCatania-Paganese 2-1 (Video Gol Serie C): Capece apre, Biagianti e Lodi chiudono. Buona prova degli azzurrostellati al MassiminoTurris-Marsala 0-0 (Video Gol Serie D): i corallini sbattono contro il muro azzurro. Il Bari ora è a +11
  •   
  •  
  •  
  •