Donnarumma non è più sicuro della titolarità in Nazionale, Sirigu e Meret mettono in difficoltà Mancini

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Nei prossimi mesi, l’accesa lotta per un posto da portiere titolare in Nazionale potrebbe scaldare gli animi all’interno dello spogliatoio azzurro. Se fino ad adesso sembrava impensabile non avere Gianluigi Donnarumma come numero 1 nell’11 iniziale di Mancini, possiamo certamente dire che ci sbagliavamo. L’erede di Buffon – anche lui in corsa per un posto a Euro 2020 – comincia a scricchiolare per quanto concerne la titolarità in azzurro. Le prestazioni di Gigio sono sempre ottime, ma c’è qualcuno che in questo campionato di Serie A 2019/20 sta facendo meglio del portiere del Milan. Parliamo di Salvatore Sirigu e Alex Meret.

Entrambi gli estremi difensori – in forza rispettivamente a Torino e Napoli – stanno davvero impressionando in questa stagione, risalutando più costanti di Donnarumma nel rendimento. La prestazione super fornita da Sirigu sabato scorso contro la Juventus, non sarà di certo passata inosservata a Mancini. L’esperienza e il grande stato di forma dell’ex portiere del PSG è veramente impressionante, così come è impressionate il rendimento del portiere partenopeo Meret. Entrambi a differenza di Donnarumma hanno una caratteristica in più: l’esperienza europea in Champions League, coppa ancora mai giocata dal portiere del Milan. Donnarumma non ha ancora mai assaggiato veri e propri palcoscenici di blasone a livello europeo, eccezion fatta per la sfida di Europa League di due anni fa contro l’Arsenal. Sfida nella quale Donnarumma alternò grandi parate a grandi papere. Forse è proprio questo che manca a Gigio: la continuità ad alto livello. Il ragazzo è giovane ma Mancini non può più aspettare. A Euro 2020 giocherà chi ha il rendimento più alto. Gigio avvisato.

  •   
  •  
  •  
  •