Serie A: ancora una volta lotta salvezza decisa nell’ultima giornata

Pubblicato il autore: Roberto Liggi Segui


La Serie A si appresta a vivere l’ultima appassionante giornata di un campionato che partito con una sola dominatrice indiscussa ha visto nel finale di campionato rimesse in discussione molte certezze, sopratutto in chiave salvezza.

Mai nessuno avrebbe pensato che l’Inter rimanesse a giocarsi la qualificazione Champions insieme a Atalanta e Milan, e ancora meno pareva possibile che Fiorentina e Genoa rischiassero la B insieme all’Empoli e la Spal fosse già ampiamente salva. 

Udinese Fiorentina 40 Empoli 38 Genoa 37 Frosinone 24 Chievo 16

Se Chievo e Frosinone già da tempo hanno salutato la serie A, l’incredibile rimonta di Bologna (20 pt. nelle ultime 10 giornate), Spal (19 punti), queste due che hanno già conquistato la salvezza, ed Empoli (16 pt. su 30 a disposizione) ha clamorosamente riaperto i giochi per l’ultima piazza da retrocedere.

In tutto ciò l’inaspettato crollo della Fiorentina, reduce da 6 sconfitte consecutive e con appena 3 punti nelle ultime 10, e del Genoa, ad oggi terzultimo, scavalcato dall’Empoli.

potrebbe interessarti ancheLione Genoa streaming e diretta tv, dove vedere l’amichevole 20 luglio

E all’ultima giornata i toscani, reduci da uno stato di forma invidiabile saranno ospiti dell’Inter obbligata a vincere per respingere l’assalto del Milan al quarto posto.
Mentre le altre due rimaste (Fiorentina-Genoa) se la vedranno in uno scontro diretto che sa di spareggio di fronte a 30mila tifosi viola.

Situazione GENOA

La situazione più critica rimane quella del Genoa, costretto a fare risultato a Firenze, almeno un pareggio se l’Empoli dovesse perdere, cosicchè agganciando i toscani a quota 38 li batterebbe per gli scontri diretti.
Vincendo a Firenze è salvo, ma non se arriva a quota 40 assieme a Fiorentina e Udinese: per la differenza reti con l’Udinese, gli servono due goal di scarto.
Insomma, i rossoblu devono pure tifare Udinese.

Situazione EMPOLI

L’Empoli deve almeno pareggiare a San Siro, ma sperando che il Genoa non batta la Fiorentina.
Infatti in caso di sconfitta, incombe il rischio biscottone tra i viola e il Grifone, che salverebbe entrambe.
Vincendo invece ottiene la salvezza con certezza.

potrebbe interessarti ancheFederico Chiesa, la Juventus si defila? La Fiorentina alza il “muro”

Situazione FIORENTINA

I viola sono i più tranquilli, gli basta un pareggio per brindare alla salvezza.
In caso di sconfitta, di contemporanea vittoria dell’Empoli, e di risultato positivo dell’Udinese a Cagliari, sarebbe serie B.

E per il quarto anno consecutivo si decide tutto negli ultimi 90′ : lo scorso anno fu il Crotone a salutare la serie A con la sconfitta di Napoli, mentre Spal e Cagliari vincendo all’ultima si salvarono.
L’anno prima i calabresi fecero festa grazie alla vittoria sulla Lazio, mandando in B l’Empoli che perdeva col già retrocesso Palermo.
Nella stagione 2015-16 vittorie per Carpi e Palermo che mantennero il distacco, con gli emiliani costretti a retrocedere.

Resta da vedere se quest’anno ci sarà un controsorpasso al fotofinish.

notizie sul temaGuarin-Genoa: il colombiano potrebbe sbarcare in LiguriaUdinese-Ravenna streaming e diretta Tv: dove vedere il match del 20/7Fiorentina ambiziosa sul mercato: ballottaggio Llorente-Balotelli per l’attacco
  •   
  •  
  •  
  •