Juventus, è Cuadrado il tuo jolly

Pubblicato il autore: Alessio Prastano Segui
Juventus, è Cuadrado il tuo jolly

Juventus, è Cuadrado il tuo jolly

In ogni squadra c’è sempre un jolly capace di cambiare le partite, decidendole con un guizzo vincente, o con una testata potente. La Juventus vede in Juan Guillermo Cuadrado il suo jolly, l’uomo che decide le gare più ostiche e spinose.

Dal match di Genova, contro la Sampdoria di Giampaolo, i bianconeri ne sono usciti immuni e vittoriosi, sempre più primi in classifica. E’ stato proprio il colombiano Cuadrado a decidere la gara: al minuto numero 7 del primo tempo, lo stesso numero 7 sfrutta l’assist al bacio di Asamoah e la mette alle spalle di Puggioni con una colpo di testa violento quanto preciso. Il colombiano è stato autore di una prestazione sontuosa soprattutto nella prima frazione di gioco, quando ha seminato il panico sulla fascia, rendendo particolarmente complicata la giornata all’ex della primavera juventina Regini. Nella seconda parte della gara, la prestazione è lievemente calata, anche a causa di un piccolo indurimento del polpaccio, che comunque non gli ha impedito di continuare ad effettuare un paio di allunghi nella metà campo avversaria.
E’ grazie a lui se la Juventus porta a casa i tre punti, mantenendo a distanza le inseguitrici: +11 sulla Roma, che sarà impegnata nel posticipo con il Sassuolo, mentre le distanze dal Napoli – al momento secondo aspettando i giallorossi – restano invariate.

Leggi anche:  Portogallo, UFFICIALE il giocatore positivo al Covid-19, addio Europeo

Cuadrado è l’uomo della provvidenza, capace di risolvere le situazioni più difficoltose. Prima della gara odierna, l’esterno bianconero è stato fondamentale a Lyone, quando con la Juve in inferiorità numerica ha risolto la gara grazie ad una sassata finita alle spalle del portiere Lopes; prezioso nella gara delicata contro l’Inter allo Stadium, decidendo l’incontro con un destro preciso da fuori area allo scadere del primo tempo, e in ultimo nella gara odierna contro la Samp.

Probabilmente, non sarà stata la partita decisiva per le sorti dello scudetto, ma ogni qualvolta che Cuadrado segna, decide le sfide, regalando i tre punti alla sua Juventus, per la ha quale ha fatto di tutto in estate per tornare a vestire la maglia bianconera. Il colombiano è uno dei leader di questa squadra: quando viene chiamato in causa risponde sempre presente, sia quando entrava a gara in corso, sia quando parte titolare.
Nelle gare più difficili ci pensa lui, il colombiano dalla chioma preziosa e decisiva.

  •   
  •  
  •  
  •