Palermo – Fiorentina: probabili formazioni e precedenti

Pubblicato il autore: nicola bargione

Da martedì 29 dicembre in vendita i biglietti per Palermo Fiorentina

Palermo – Fiorentina, sfida che si disputerà domenica alle ore 15, in un ” Renzo Barbera” semi-deserto, sarà decisiva per entrambe le squadre, ma per opposti motivi. I viola, hanno conquistato 10 punti nelle ultime 5 gare e si sono portati in zona Europa League. Complice  l’andamento altalentante delle milanesi, la Fiorentina è indietro di  soli 3 punti dal Milan, sesto in classifica e cercheranno di portare a casa il risultato pieno.
Per i rosanero, invece potrebbe essere una domenica di delusione, dato che il distacco dall’Empoli è arrivato a  13 punti, e a 5 giornate dalla fine, una sconfitta contro i toscani, potrebbe significare matematica retrocessione in serie B. Domenica, però, sarà anche il giorno del closing e Baccaglini,con il suo gruppo ” YW&F global limited” ,  potrebbe acquistare il 100% delle azioni del Palermo Calcio e diventare il nuovo proprietario dei siciliani, ponendo fine all’era Zamparini durata ben 15 anni.

PROBABILI FORMAZIONI : QUI PALERMO : Dopo la vergognosa sconfitta contro la Lazio, per 6-2, della scorsa giornata, il tecnico Bortoluzzi sembra intenzionato a confermare il modulo 3-4-2-1, ma potrebbe cambiare gli uomini che scenderanno in campo. Fra i pali solito ballottaggio fra Fulignati e Posavec, con il portiere croato leggermente favorito. Nella difesa a 3 l’unico certo del posto sembra essere Gonzalez, con ai suoi lati doppio ballottaggio fra Sunijc e Cionek e fra Goldaniga e Andelkovic.
A centrocampo, sulle fasce confermato Rispoli a destra, mentre a sinistra ballottagio fra Alesaami e Pezzella, con il primo, che rientra dal turno di squalifica, che potrebbe essere titolare. In mezzo gli interpreti dovrebbero essere Gazzi e Chochev con Bruno Henrique e Jajalo che scalpitano per una maglia da titolare. In avanti confermato Nestorovski, mentre per il ruolo di trequartista sicuro di scendere in campo sarà il giovane Lo Faso, mentre accanto a lui si giocano il posto Sallai, Balogh, Trajikovski e Diamanti, con il macedone leggermente favorito sugli altri.

Leggi anche:  Fiorentina Conference League, dove vederla contro Heart of Midlothian Sky, TV8 o DAZN?

PROBABILI FORMAZIONI: QUI FIORENTINA: La strabiliante vittoria , per 5-4, contro L’Inter ha dato grande entusiasmo ai ragazzi di Paulo sousa, che adesso vedono più vicino un approndo in Europa League.
Il tecnico portoghese ha pochi dubbi sulla formazione. Lo schieramento che scenderà in campo, sarà il classico 3-4-2-1. In porta, confermato Tatarusanu. Difesa a tre con Salcedo, Astori e Sanchez, anche se quest’ultimo è in ballottaggio con Tomovic, ma il serbo è alle prese con un fastidio muscolare, quindi è da escludere un suo impiego dal primo minuto. A centrocampo la coppia centrale sarà formata da Vecino e Badelj, mentre sugli esterni dovrebbero giocare Chiesa e Tello, con Milic che potrebbe prendere il posto del primo. Sulla trequarti Borja Valero sembra essere sicuro del posto, con lui uno fra Bernardeschi e Ilicic, con lo sloveno, grande ex del match, insieme a Diamanti, favorito per un posto da titolare. In avanti Confermato Babacar, a causa della squalifica di Kalinic.

Leggi anche:  Dove vedere Roma Real Betis di Europa League, TV8, Sky o DAZN?

PROBABILE FORMAZIONE PALERMO ( 3-4-2-1) : Posavec ; Sunijc ( Cionek ) – Gonzalez – Andelkovic ( Goldaniga ) ; Rispoli – Gazzi – Chochev ( Jajalo ) – Alesaami ( Pezzella ) ; Lo Faso – Traijkovski ; Nestorovski .

PROBABILE FORMAZIONE FIORENTINA ( 3-4-2-1 ) : Tatarusanu ; Salcedo – Sanchez – Astori ; Chiesa ( Milic ) – Vecino – Badelj – Tello ; Borja Valero – Ilicic ( Bernardeschi ) ; Babacar .

PRECEDENTI : I precedenti in serie A fra Palermo e Fiorentina, in terra siciliana, sono 28;  Le vittorie dei Toscani sono ben 13, sono 8 quelle del Palermo  e 7 sono i pareggi. I Viola hanno vinto le ultime 3 sfide disputate al ” Barbera”. L’ultima Vittoria dei Rosanero risale alla stagione 2011- 2012, quando i gol di Miccoli e Ilicic regolarono i gigliati.
Il pareggio manca dalla stagione 2006-2007, quando la sfida terminò 1-1. Quella fu una partita ricca di polemiche, perchè la Fiorentina si portò avanti con un gol di Mutu, ma con Roberto Guana a terra infortunato dopo uno scontro di gioco. Pareggiò i conti un giovanissimo Edinson Cavani, sbarcato da pochi giorni in Sicilia, con un tiro al volo da 25 metri, che tutti i palermitani ancora ricordano.

  •   
  •  
  •  
  •