LEGA CALCIO A 8 | Ferretti: “Qualche difficoltà col nuovo modulo ma il gruppo è molto forte”, Conti avverte: “Rimaniamo con i piedi per terra”

Pubblicato il autore: SuperNews Lega Calcio a 8 Segui

Al termine del match vinto per 5 a 1 contro l’Atletico Tormarancia, l’allenatore della Roma C8 Green Club Massimiliano Ferretti che, come solito fare per ‘il tecnico tra i tecnici’, si è soffermato sulle difficoltà incontrate dai suoi uomini nel primo tempo e fino al gol del momentaneo pareggio di Daniele Palombi, dovute secondo il mister al nuovo modulo con cui ha scelto di iniziare il match contro i ragazzi di Fabio Caterini.
“Siamo partiti con un modulo nuovo, abbiamo provato a giocare con il 2-4-1 e abbiamo trovato per i primi 15 minuti parecchie difficoltà. Purtroppo è difficile inventare quando non hai tempo per provare la squadra. Abbiamo rischiato un pochettino, siamo andati in vantaggio, poi siamo tornati al 3-3-1, un modulo più semplice che ci si addice molto per le caratteristiche che abbiamo. Quindi siamo venuti fuori alla grande“.

Modulo e tattica a parte, quello che risulta evidente è come questa sfida fosse la vera prova di maturità della Roma, che aveva tutto da perdere: perché era necessario confermarsi dopo l’euforia post Cotton ma soprattutto era fondamentale prendere punti su CottonGoldbet PeperinoFerretti non può che fare ancora i complimenti al suo gruppo allestito da Michele Villani, in uno scambio reciproco di complimenti che ormai fa assomigliare il rapporto tra il mister e il presidente una sorta di liaison.
Il collettivo è la squadra, poi i singoli esistono per fare la differenza. Il presidente Villani ci ha messo a disposizione tanti giocatori, abbiamo una struttura di squadra fantastica, solida, con un gruppo molto unito. Chi entra, anche solo per 3 minuti, dà sempre il massimo. Il nostro collettivo fa invidia a tanti, perché siamo riusciti a mettere insieme una squadra molto forte. La differenza con gli altri sta nel collettivo, perché le squadre rivali hanno fuoriclasse, noi con qualche fuoriclasse in meno siamo più decisivi degli altri“.

Paolo Conti, autore di un’ottima prestazione sulla fascia destra, è ripartito proprio dalle parole del suo allenatore e ha evidenziato come le ultime due vittorie siano arrivate senza un uomo fondamentale (a proposito di ‘fuoriclasse’) come il capitano Klaus Seferifermo causa infortunio.
“La mancanza di Seferi si sente, è un grande giocatore che fa la differenza. Per fortuna siamo un grande gruppo, gli ultimi due risultati sono fondamentali per rimanere lì sopra e staccare le squadre sotto. Dobbiamo continuare sicuramente a fare così”.

Il dato di fatto è che la Roma con questa vittoria, nella peggiore delle ipotesi, guadagnerà punti su almeno due delle tre dirette inseguitrici. Alla prossima giornata la Goldbet potrebbe essere l’ultimo banco di prova per l’ufficiale candidatura al titolo. Nonostante l’evidenza empirica, Conti preferisce tenere la linea istituzionale (e scaramantica) già espressa da Villani nel post partita di Cotton-Roma.
“Dobbiamo restare con i piedi per terra. Queste vittorie fanno morale, ci rendono importanti, una squadra da temere ma dobbiamo sempre fare del nostro meglio senza mai adagiarsi“.

Segui qui il Campionato della Lega Calcio a 8

  •   
  •  
  •  
  •