LEGA CALCIO A 8 | Prova di maturità superata: la Roma Green Club dilaga sul Tormarancia e approfitta dello scontro diretto tra Goldbet e Cotton

Pubblicato il autore: SuperNews Lega Calcio a 8 Segui

Fin troppo facile per la Roma Green Club di Ferretti che soffre un po’ durante esperimenti di formazione del primo tempo, nel secondo subisce il gol di Palombi ma reagisce alla grande: 5 a 1 ad un Atletico Tormarancia che rimane nelle parti basse della classifica…

OCCASIONE GHIOTTA – Prova del nove, crocevia, chi più ne ha più ne metta: il dato sicuro è che la sfida casalinga contro un Atletico Tormarancia affamatissimo di vittorie (che agli uomini di Caterini manca dalla 2a giornata) per la Roma Green Club di Ferretti valeva più di tre punti. Perché si trattava di dare conferma dopo la vittoria storica contro il Cotton Club e quindi vedere se la squadra era in grado di tornare con i piedi per terra. Ma in termini meno filosofeggianti, si trattava soprattutto di approfittare dello scontro diretto tra Goldbet Cotton, allungando su una di esse o su entrambe, e del turno di riposo forzato per il Peperino di D’Amora.

Leggi anche:  L'Inter si aggrappa a Lukaku per tornare a vincere il derby

ESPERIMENTI E CERTEZZE – La sfida nel primo tempo è equilibrata, con Ferretti che sperimenta una difesa a due: al solito la squadra appare molto solida ma Caterini prova a scardinare il muro difensivo approfittando dell’ariete Kevin Mastrosanti che costringe Opara ad un paio di interventi importanti. Dall’altra parte Egizi non è da meno, ma non può far niente su uno sfortunato rimpallo che prende la punizione di Stefano Mosciatti che realizza il gol del vantaggio dei padroni di casa. I secondi 25 minuti si aprono però con un handicap per i padroni di casa: Daniele Palombi, sempre su calcio da fermo ai limiti dell’area di rigore, decreta, senza possibilità d’appello, l’1 a 1. A quel punto cambio di modulo deciso da Ferretti determina una svolta della partita, che si immette in un binario a senso unico per la Roma.

Leggi anche:  Coppa Italia, dove vedere Juventus-Spal: streaming gratis e diretta tv in chiaro Rai 1?

COME SI FERMA LA ROMA? – Sui 4 gol che legittimano i 3 punti dei padroni di casa la difesa della squadra avversaria, tutt’altro che frivola, sembra impotente. Perché la Roma è capace di verticalizzare e concludere con tutti i suoi effettivi e dove Martinelli & co. riescono a chiudere un buco da una parte dall’altra si apre una voragine impossibile da arginare. Fermare Macrì Mosciatti, marcare a uomo Ech Chouby Rossini. Chiaro che l’Atletico Tormarancia la riposta a questo interrogativo non è riuscita a darla. Alla prossima sarà la Goldbet, che vanta tra i suoi difensori come Mirko Sterbini, a dover cercare di dare soluzione all’enigma. Altrimenti i ragazzi di Villani potrebbero iniziare una fuga verso la vetta molto pericolosa (per le altre ovviamente…).

Segui qui il Campionato della Lega Calcio a 8

  •   
  •  
  •  
  •