Inter, ok di Montella allo scambio Brozovic-Correa. Spalletti avrà finalmente il trequartista desiderato?

Pubblicato il autore: Angelo Mandarano Segui


Marcelo Brozovic ancora una volta ha deluso le aspettative della società che sperava in un suo recupero, soprattutto psicologico, per poter mirare alla qualificazione in Champions League. La doppietta contro il Benevento ed il goal decisivo nella trasferta di Cagliari hanno illuso gran parte dei tifosi ma da quando l’Inter ha iniziato ad attraversare un periodo di crisi, il centrocampista croato è tornato quello visto negli scorsi campionati, ossia un giocatore anarchico in campo, incapace di leggere i movimenti dei compagni e che non prova minimamente a celare la propria frustrazione ogni qualvolta perde la palla. La società ha dunque deciso di metterlo sul mercato per finanziare l’acquisto di un nuovo centrocampista o, magari di inserirlo come pedina di scambio in una trattativa. A tal proposito, è noto che negli ultimi giorni il ds nerazzurro Ausilio è andato in Spagna non solo per trattare Rafinha e Deulofeu con il Barcellona, ma anche Nicolas Gaitan e Ferreira Carrasco dell’Atletico Madrid ed infine Joaquin Correa del Siviglia. Attualmente chi ha più probabilità di arrivare è il trequartista ex Sampdoria, ritenuto non indispensabile dal Siviglia, seppur venga regolarmente convocato (oggi ha anche segnato il goal decisivo contro l’Atletico Madrid nel match valido per la Copa del Rey). Per questo motivo è stato proposto nei giorni scorsi uno scambio tra i due giocatori e l’affare ha già ricevuto l’ok da parte del tecnico degli andalusi, Vincenzo Montella. La dirigenza del Siviglia, dopo un tentennamento iniziale dovuto al carattere dell’ ex Dinamo Zagabria, sembra disposta a mettere da parte i dubbi ed accontentare il proprio allenatore. Secondo quanto riportato da SportItalia, una prima offerta sarebbe già stata presentata al giocatore ed una al club nerazzurro, entrambe rifiutate poiché ritenute troppo basse; è probabile che nei prossimi giorni venga fatto un nuovo tentativo e che l’affare vada in porto. L’Inter, nel caso l’affare non si concretizzasse, continuerà a convocare regolarmente il giocatore per gli incontri di campionato e nel frattempo cercherà soluzioni economicamente più vantaggiose.

Leggi anche:  Mondo del calcio in lutto: morto il campione Romano Fogli
  •   
  •  
  •  
  •