Roma, il video di Capodanno costa caro a Nainggolan: maxi-multa da 100mila euro in arrivo

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui


La Roma
dopo quanto accaduto durante la notte di San Silvestro ha deciso di prendere provvedimenti nei confronti di Nainggolan. Il giocatore come previsto dal regolamento interno alla società giallorossa sarà sottoposto ad una sanzione pecuniaria e non solo. In particolare il ds Monchi nella giornata di ieri ha voluto affrontare la squadra a muso duro chiarendo l’importanza dei comportamenti che i giocatori sono tenuti a tenere dentro e fuori dal campo. Inoltre Monchi ha confermato la sua più totale fiducia nei confronti di Di Francesco, rimproverando piuttosto la mentalità dei giocatori secondo il suo punto di vista non adeguata per vincere trofei. Infatti lo spagnolo ha esplicitamente detto che chi non possiede questa mentalità vincente da ora in poi non troverà più spazio nella Roma. Poi ha continuato dicendo: Alla Roma esistono delle regole e chi non le rispetta non può farne parte”. Proprio in seguito a queste dichiarazioni  la Roma avrebbe deciso di punire Nainggolan con il massimo della sanzione pecuniaria prevista dal regolamento interno della società, ovvero il 30% dello stipendio del calciatore. La cifra interessata dunque è molto importante, si parla di oltre 100mila euro che il belga dovrà pagare per i video girati durante la notte di Capodanno.

Ma non è tutto, infatti Di Francesco starebbe pensando di lanciare un ulteriore messaggio importante all’intera rosa di giocatori a sua disposizione escludendo dall’undici titolare che sabato affronterà l’Atalanta all’Olimpico Nainggolan (oltretutto il Ninja essendo diffidato rischierebbe, qualora venisse ammonito, di non essere presente per il big match che la Roma giocherà contro l’Inter).

  •   
  •  
  •  
  •