Roma, Kolarov su Dzeko e Nainggolan: “Il mercato è in corso, deve parlare Monchi”

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui
Kolarov

Aleksándar Kolárov

Aleksandar Kolarov è stato senza alcun dubbio il miglior acquisto della sessione di mercato estiva della Roma. Decisivo in tutte le competizioni con prestazioni di altissimo livello, gol e assist per i compagni. Il terzino, e all’occorrenza regista laterale, è diventato un punto di riferimento per Di Francesco e per tutta la squadra, non solo in campo. Il presunto sfogo nello spogliatoio, all’intervallo del match con l’Atalanta, ha messo in evidenza il carisma del giocatore classe ’85 e le sue doti di leadership.

Intervistato da Sky Sport, Kolarov ha parlato della situazione piuttosto movimentata della Roma. Non solo delle voci di mercato che vogliono Dzeko e Nainggolan lontano dalla Capitale, ma anche della prossima sfida di campionato contro l’Inter a San Siro. Andando in ordine cronologico, il terzino ex City ha parlato prima della questione Nainggolan, dal “famoso” video di Capodanno alle voci della sua presunta cessione in Cina al  Guangzhou Evergrande: “Nainggolan? È un ragazzo buonissimo. Sa di aver sbagliato, rimetterà tutto a posto contro l’Inter: farà due gol”. Sul compagno di nazionale, nonché bomber giallorosso Dzeko, il numero 11 della Roma ha sorvolato rispedendo ogni domanda al direttore sportivo della società: “Dzeko e l’interesse del Chelsea? C’è il mercato, so delle cose ma non su di lui, non so nulla. Comunque c’è il direttore sportivo Monchi, dovete parlarne con lui”.

C’è spazio anche per parlare del prossimo importantissimo match di campionato contro l’Inter. Le due squadre sono in lotta per un posto Champions e gli scontri diretti risulteranno decisivi. All’andata l’Inter si impose 3-1 in rimonta grazie a due reti di Icardi che rispose al gol di Dzeko. Kolarov però preferisce il suo compagno della Roma: “L’Inter è una squadra forte, come lo siamo noi. Chi scelgo tra Dzeko e Icardi? Non lo so ma preferisco Edin”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie A, dove vedere Empoli Bologna: diretta tv e streaming DAZN o Sky?