Roma, Nainggolan paga il video di Capodanno: multa e probabile panchina contro l’Atalanta

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui

La Roma dopo quanto accaduto durante la notte di San Silvestro ha deciso di prendere provvedimenti nei confronti di Nainggolan. Il giocatore come previsto dal regolamento interno alla società giallorossa sarà sottoposto ad una sanzione pecuniaria e non solo. Infatti Di Francesco starebbe pensando di lanciare un messaggio importante all’intera rosa di giocatori a sua disposizione escludendo dall’undici titolare che sabato affronterà l’Atalanta all’Olimpico Nainggolan (oltretutto il Ninja essendo diffidato rischierebbe, qualora venisse ammonito, di non essere presente per il big match che la Roma giocerà contro l’Inter)

Nel frattempo Hubner (ex attaccante di Brescia e Piacenza) ha preso le difese del belga, affermando: “In realtà io e Nainggolan facciamo quello che fanno tutti, ma siamo un po’ stupidini. Lui è stato ingenuo nel mettere il video su internet, un errore che facevo anch’io: fumavo e non lo nascondevo. Per me era una cosa tranquilla, gli altri erano più bravi a nascondersi. Scommetto che a Capodanno in molti erano messi peggio di Radja, ma ai giorni d’oggi bisogna essere intelligenti”. Poi continua sulla sanzione inferta dalla Roma al Ninja: “Se la Roma ha fatto bene a multarlo? Assolutamente sì, sicuramente Radja quando è andato a Trigoria ha guardato il mister negli occhi e ha capito che ha fatto un errore. La cosa giusta è chiedere scusa nello spogliatoio, lì finisce tutto. Anche perché quando va in campo lui dà il 100%, se fossi in Di Francesco mi incazzerei di più con Schick che non rende”.

Capodanno sopra le righe. Poi arrivano le scuse

Il centrocampista della Roma Radja Nainggolan si era scusato nei giorni scorsi dopo i festeggiamenti sopra le righe tenuti durante la notte di San Silvestro. Il belga infatti durante i festeggiamenti per l’avvento dell’anno nuovo aveva girato una serie di video, prima postati su Instagram e poi rimossi,  in cui si era mostrato mentre fumava sigarette, bestemmiava ininterrottamente durante una partita di puddle improvvisata e beveva alcool (lui stesso durante un video si era definito“ubriaco fracico”). Nainggolan poi, dopo aver rimosso i video da Instagram, si era scagliato contro i giornalisti che lesti erano stati a riportare quanto fatto dal belga nella notte di San Silvestro, scrivendo su Twitter: “Anche a Capodanno pensate a fare le notizie… auguro un buon anno a tutti tranne a quelli… fatevi una vita”. 

Queste le parole con le quali Nainggolan aveva chiesto scusa tramite i social: “Sono dispiaciuto per quanto accaduto stanotte. Lo sapete, mi piace star bene con gli amici e amo festeggiare il capodanno… Ma la notte scorsa sono andato oltre; la vedevo come una serata particolare, dove si può anche esagerare un po’… Certo non intendevo dare un esempio negativo. Per questo ritengo di dover chiedere scusa per le mie parole e il mio comportamento. Sempre forza Roma!”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Supercoppa Italiana, dove vedere Juventus Napoli: streaming gratis e diretta TV Rai 1?