Serie A, la Top 11 del campionato italiano secondo Opta

Pubblicato il autore: Yuri Lo Stuto Segui


L’anno che si è appena concluso ha fornito preziose indicazioni riguardanti i calciatori di Serie A: molti si sono confermati, altri si sono rivelati delle meteore, mentre tra queste categorie di giocatori, alcune stelle del calcio e bandiere con le rispettive squadre hanno deciso di appendere le scarpette al chiodo, ed il prossimo potrebbe essere Gianluigi Buffon. Il condizionale è d’obbligo, dato che il portierone della Juventus ha più volte tentennato sulla scelta di non abbandonare il calcio giocato. Un grande attaccante che ha lasciato questo mondo è stato Francesco Totti che dopo più di 20 anni con la stessa maglia della Roma ha deciso di farsi da parte in modo che futuri numeri 10 possano prendere il suo posto, ma è difficile dato che di calciatori come “Er Pupone” ne nascono pochi.
La società di elaborazione di dati sportivi Opta ha emesso il suo verdetto per quanto riguarda la miglior Top 11 targata 2017, e la formazione ideale schierata tenendo conto del rendimento dell’intero anno presenta dei calciatori che combinati insieme farebbero la fortuna di qualunque club.

Leggi anche:  Dove vedere Sampdoria Udinese, streaming Serie A e diretta TV Sky o Dazn?

MODULO: 3-4-1-2

  • PORTIERE: Gianluigi Buffon;
  • DIFENSORI: Milan Skriniar, Mattia Caldara, Kalidou Koulibaly;
  • CENTROCAMPISTI: Juan Cuadrado, Radja Nainggolan, Marek Hamsik, Alejandro Gomez;
  • TREQUARTISTA: Paulo Dybala;
  • ATTACCANTI: Ciro Immobile, Dries Mertens.

Curioso come non si registri alcun difensore della Juventus, dato che per anni il miglior reparto dei bianconeri è stato quello arretrato. Buon secondo inserimento in due anni per Mattia Caldara, rampante centrale dell’Atalanta che sta impressionando e sta facendo davvero bene in terra orobica, così come per il Papu Gomez che durante tutta l’annata ha fornito prestazioni di tutto rispetto, contribuendo a portare la Dea in Europa League dopo più di 20 anni, con annesso passaggio del turno sconfiggendo anche il Lione ed andando a vincere a Liverpool contro l’Everton, campo inespugnabile per le italiane fino al novembre scorso. In difesa inoltre svetta anche il centrale dell’Inter Milan Skriniar, sbarcato a Milano nella scorsa estate dopo una grande stagione nella Sampdoria di Giampaolo. Roccioso difensore, lo sloveno si sta dimostrando un giocatore valido, ed i paragoni con Walter Samuel sono circolati sul web, soprattutto nelle prime fasi del campionato.

  •   
  •  
  •  
  •