Lazio, Felipe Anderson punito. Inzaghi non lo convocherà per il match contro il Napoli

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui
Simone Inzaghi 26-11-2017 Roma Campionato Italiano Serie A Tim incontro SS Lazio Vs Fiorentina allo stadio Olimpico di Roma. Match day SS Lazio Vs Fiorentina at the Olimico Satium in Rome. @ Marco Rosi / Fotonotizia

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

La rottura tra Felipe Anderson e Simone Inzaghi sembra insanabile. La telenovela tra il calciatore brasiliano e il tecnico della Lazio si arricchisce di un nuovo capitolo.
Dopo il diverbio nel post gara di Lazio-Genoa in cui tra le parti erano volate parole grosse e solo l’intervento di alcuni giocatori pare abbia evitato lo scontro fisico, ecco la decisione del club biancoceleste: Felipe Anderson non sarà convocato per la sfida di sabato sera contro il Napoli.
Dopo l’allenamento saltato dal numero 10 biancoceleste nella giornata di ieri, la Lazio ha preso una decisione definitiva per il talento ex Santos che è stato dunque punito. A dire la verità l’assenza di Felipe Anderson dal campo, pare sia dovuta ad un tentativo della società, nelle vesti del ds Tare e di Angelo Peruzzi, di riavvicinarsi al giocatore per un chiarimento. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, i due manager laziali hanno ottenuto l’effetto opposto portando il giocatore a chiedere addirittura la cessione.

Leggi anche:  Inter, minacce dai tifosi: "La maglia che indossi va onorata"

Lazio, Felipe Anderson fuori rosa e sul mercato?

La situazione tra Felipe Anderson e la Lazio appare piuttosto complicata. Il brasiliano avrebbe chiesto la cessione dichiarando così ufficialmente una rottura definitiva con la società di Lotito.
Ma alla base del malumore del brasiliano ci sono dei fattori, in parte impossibili da immaginare prima di adesso. In estate, prima dell’inizio della stagione, Felipe Anderson era a tutti gli effetti il titolare. Partner d’attacco di Ciro Immobile e posto fisso nell’undici di partenza garantito. L’esplosione di Luis Alberto, gli infortuni dello stesso Felipe e le scelte successive di Inzaghi hanno ribaltato il tutto. Dopo aver smaltito i vari acciacchi, dopo uno stop di 4 mesi dal terreno di gioco, il 10 laziale non ha digerito le tante panchine e così quando Simone Inzaghi dopo la sfida contro il Genoa lo ha rimproverato, lo scontro è stato quasi inevitabile. Al momento il giocatore rimarrà ai margini della squadra. Non sarà messo ufficialmente fuori rosa ma verrà trattato da tale. Si allenerà da solo fino al prossimo chiarimento.
Il futuro resta incerto, ma sicuramente Felipe Anderson vuole giocare e per farlo dovrà tornare sui suoi passi e convincere, nuovamente, Simone Inzaghi a schierarlo. L’ipotesi cessione al momento è impraticabile, ma questa estate insieme al presidente Lotito occorrerà fare chiarezza. Con un’offerta da 35/40 milioni il brasiliano potrebbe partire, sempre che qualche club sia disposto a presentare tale cifra alla Lazio. Per il momento una cosa sembra certa: Felipe Anderson salterà il prossimo big match di campionato contro il Napoli.

  •   
  •  
  •  
  •