Bayern Monaco, derby milanese per Vidal. Ma la chiave sarà la Champions

Pubblicato il autore: Yuri Lo Stuto Segui


Arturo Vidal è un giocatore del Bayern Monaco ormai da tre stagioni, nelle quali ha trionfato solamente in campionato senza mai raggiungere la finale di Champions League. Anche se ha un contratto che lo lega ai bavaresi fino al 2019, il cileno avrebbe intenzione di cambiare aria. Per l’attuale allenatore del Bayern Monaco, Vidal è una pedina fondamentale per il suo modello di centrocampo, motivo per cui a gennaio non si è mosso.
Ma a giugno potrebbe cambiare qualcosa e la società bavarese potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di cedere Vidal, che quest’anno comunque compirà 31 anni. Inoltre a partire dalla prossima estate, al Bayern Monaco arriverà il parametro zero Leon Goretzka dallo Schalke 04, giocatore sul quale i bavaresi puntano molto e ciò non permetterebbe a Vidal di scendere in campo con regolarità.

Leggi anche:  Dove vedere Parma-Cosenza, streaming gratis e diretta tv RAI?

Sul cileno ex Juve da tempo risulta l’interessamento dell’Inter che più volte ha tentato l’assalto, che però non è riuscito a causa anche del Fair Play Finanziario che ha costituito la spada di Damocle ed è stato un po’ complice dei mercati non di alto livello che i nerazzurri hanno condotto negli ultimi anni.
Nelle ultime ore comunque, anche il Milan avrebbe puntato gli occhi su Vidal, ma lui, accetterebbe di giocare solamente in un club che rientra tra le migliori squadre d’Europa che competono per la Champions League. Si profila un derby milanese anche sul piano del mercato, e le due squadre milanesi potrebbero puntare sul fatto per cui il cileno ama l’Italia, ma attenzione a possibili inserimenti di società inglesi: Vidal è molto ambito in Premier League, campionato perfetto per le sue doti e caratteristiche tecniche, con squadre come Chelsea e le due sorelle di Manchester che potrebbero anche garantirgli un sostanzioso aumento di stipendio.

  •   
  •  
  •  
  •