Brozovic e il presunto flirt con Wanda Nara, il croato annuncia querele

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui
CAGLIARI, ITALY - NOVEMBER 25: Marcelo Brozovic of inter celebrates his goal 0-2 with the team mates during the Serie A match between Cagliari Calcio and FC Internazionale at Stadio Sant'Elia on November 25, 2017 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

(Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Brozovic. Mancava ancora una dichiarazione ufficiale da parte del centrocampista croato dell’Inter Marcelo Brozovic sulla vicenda del presunto flirt con Wanda Nara, moglie di Mauro Icardi. Dopo le parole delle scorse settimane dei coniugi Icardi che hanno annunciato querele per chi ha riportato notizie false su un caso così delicato e divulgato messaggi audio falsi tramite il web, è toccato al terzo protagonista chiamato in causa, Marcelo Brozovic.
Secondo quanto riportato dal web, infatti, al centrocampista nerazzurro sarebbe stata affibbiata una liaison con Wanda Nara, moglie e procuratore del compagno di squadra, nonché capitano, Icardi. Brozovic ha affidato al suo legale Danilo Buongiorno alcune dichiarazioni in merito ai rumors, smentendo ogni notizia riportata e affermando di voler fare chiarezza sui responsabili che avrebbero riportato tale menzogna mettendo in dubbio la propria correttezza morale e professionale.

Leggi anche:  Morte Maradona, dramma nel dramma: Diego Jr ricoverato per Covid non potrà salutare il papà

Si legge da una nota riportata dall’avvocato di Brozovic: “Tali false notizie scaturite da anonime registrazioni audio e poi liberamente divulgate dai media e da alcuni giornali (senza la minima verifica della veridicità della fonte) sono apertamente diffamatorie e illecite e gravemente lesive dell’immagine del giocatore. Peraltro la illegale diffusione di tale falsa notizia ha avuto una notevole propagazione a livello internazionale ed in particolare in tutta Europa e nel suo stato d’origine (la Croazia) con grave disagio e sconcerto dello stesso, della propria moglie e di tutti i propri familiari”.
La nota continua con le intenzioni del giocatore di passare alle querele esattamente come annunciato dai coniugi Icardi nei giorni passati: “Il signor Brozovic a tutela della propria reputazione, sta agendo sia in sede civile che in sede penale con mirati atti di denunce-querele nei confronti dei creatori della falsa notizia e degli organi di stampa apertamente colpevoli del reato di diffamazione ex art.596 bis codice penale”.

  •   
  •  
  •  
  •