Milan, Gattuso verso il rinnovo. L’intesa può essere ratificata a Pasqua

Pubblicato il autore: Luigi Lencioni Segui
MILAN, ITALY - JANUARY 06: AC Milan coach Gennaro Gattuso issues instructions to his players during the serie A match between AC Milan and FC Crotone at Stadio Giuseppe Meazza on January 6, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

(Photo by Marco Luzzani/Getty Images scelta da Supernews)

Gattuso ha trasformato il Milan, che da squadra timorosa e piena di difficoltà sta scalando la classifica forte delle sue idee. Molta concretezza, lavoro e grinta. Il Dna tanto ricercato sta tornando insieme ai risultati, un posto europeo sembra quasi al sicuro, con possibilità di sognare . Il cambio tecnico ha portato nuove motivazioni, un’ identità tattica ben precisa e quella consapevolezza che fa la differenza . Tutti credono in quello che fanno. I meriti, come sempre fanno divisi fra tutti, ma Gattuso è riuscito a farsi apprezzarne ed ora potrà vedere il frutto del suo lavoro premiato con un rinnovo contrattuale meritato. Fino al 2020 a circa 2 milioni a stagione, questo sembra trapelare dalle stanze di Milanello .

Fassone e Mirabelli hanno avuto l’ ok dalla proprietà. Le basi sono solide e il progetto sembra crescere bene. Ci vorranno inserimenti di livello per crescere qualitativamente e numericamente, ma la strada è tracciata e il sole all’ orizzonte sembra non finire mai. Rino è riuscito a fare sentire tutti importanti, partendo dalle basi, un lavoro mentale incredibile , che adesso va anche oltre le aspettative. Si sta rivelando un grande aziendalista, Silva e Kalinic in difficoltà, stanno adesso risolvendo un po’ di problemi per la gioia anche del bilancio che non puo’ permettersi di avere delle sconfitte fra gli investimenti fatti.

Leggi anche:  Milan-Fiorentina: quella volta che...i precedenti

Montella è un ricordo lontano, la squadra lenta e impacciata, quasi imbarazzante della prima parte di stagione e’ ormai storia. Chissà dove avrebbe potuto essere questa squadra con Gattuso a comandare da agosto.
Non si fa’ la storia con i se, però potremo vedere presto il nuovo Milan di Gattuso che ha fa’ in mente novita’ anche tattiche, provando e lavorando su un 4-4-2, il vero modulo che ha in testa il tecnico per i rossoneri.
Tutto partirà da li; la ricerca di una punta da affiancare a Cutrone resta la priorità . Tutto sta tornando alla normalità  i rossoneri sono il calcio mondiale, ci mancano a grande livello, ormai pero’ stanno tornando. Complimenti.

  •   
  •  
  •  
  •