Lazio-Juventus, Inzaghi carica i suoi: “Abbiamo vinto già due volte, cerchiamo l’impresa”

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui
Simone Inzaghi 26-11-2017 Roma Campionato Italiano Serie A Tim incontro SS Lazio Vs Fiorentina allo stadio Olimpico di Roma. Match day SS Lazio Vs Fiorentina at the Olimico Satium in Rome. @ Marco Rosi / Fotonotizia

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

È un Simone Inzaghi carico e pronto alla delicata sfida di sabato sera tra la sua Lazio e la Juventus. Dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia ai rigori contro il Milan, i biancocelesti vogliono ripartire contro i bianconeri. In questa stagione, Immobile e compagni hanno già affrontato e sconfitto la Vecchia Signora ben due volte: in finale di Supercoppa Italiana e nel girone d’andata nella sfida dell’Allianz Stadium. Per questo motivo, il tecnico Inzaghi ci crede ma sa che per vincere servirà una vera e propria impresa.
Alla vigilia di Lazio-Juventus spiccano quindi consapevolezza e coraggio nelle parole del tecnico dei romani. Riconoscere la forza del proprio avversario è il primo passo per fare poi bene durante la gara. I biancocelesti vogliono continuare la rincorsa ai posti Champions, la Juve, dal canto suo, non vuole e non deve perdere altro terreno nei confronti del Napoli capolista. Sarà certamente una lotta serrata per la vittoria.

Leggi anche:  Dove vedere Lazio-Udinese: streaming e diretta TV Sky o DAZN?

Il primo pensiero di Inzaghi è in riferimento all’eliminazione dalla Coppa Italia. Una sconfitta che secondo l’allenatore laziale non è stata meritata ma che servirà per essere ancor più attenti contro la Juventus: “Quando si perde è normale ci sia delusione, meritavamo la finale. Ho detto ai miei ragazzi che sono orgoglioso del gruppo che alleno“.
I 120 minuti giocati contro il Milan e i rigori non peseranno sulla sfida di domani in termini di stanchezza. Ne è sicuro il tecnico Simone Inzaghi che in merito afferma: “Per una sfida come quella alla Juventus le energie si recuperano da sole. In stagione abbiamo battuto la Juventus già due volte, facendo due imprese“.
Sulla formazione che scenderà in campo la Lazio di Inzaghi può contare su tutti gli effettivi, fatta eccezione per Caceres, ex di turno, fermo per infortunio: “Tolto Caceres non abbiamo altri infortunati. Luis Alberto o Felipe Anderson? Uno deve accettare l’esclusione, anche con mezz’ora a disposizione dovranno essere determinanti“.

  •   
  •  
  •  
  •