Milan, Andrea Conti verso una nuova operazione al ginocchio

Pubblicato il autore: Antonio Rondinelli Segui
MILAN, ITALY - JANUARY 06: The players of the AC Milan celebrate a victory at the end of the serie A match between AC Milan and FC Crotone at Stadio Giuseppe Meazza on January 6, 2018 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Ennesima bega per Andrea Conti che, lo scorso 27 marzo, ha riportato un altro infortunio al ginocchio sinistro, lo stesso che gli venne operato a inizio stagione a causa di una lesione al legamento crociato anteriore sinistro, a cui è seguito un lungo periodo di riabilitazione che, a quanto pare, non ha dato i risultati sperati.
Il responso arriva direttamente dagli Stati Uniti, dove il terzino destro del Milan è volato per accertamenti medici specialistici: nonostante sia stato scongiurato il rischio di un’ulteriore lesione del nuovo legamento, questo non sembrerebbe essersi assestato come sperato, portando così Conti a dovere incorrere, molto probabilmente, in un’altra operazione che farebbe slittare i tempi di recupero del giocatore all’inizio della prossima stagione, poiché irrealizzabile in quella attuale.

Leggi anche:  Ibrahimovic a Sanremo: "Lukaku è il benvenuto, è tutto ok"

Arrivato a inizio stagione dall’Atalanta per 25 milioni di euro, il calciatore classe ’94 veniva da una splendida stagione con la squadra bergamasca (8 reti in 33 presenze) e sarebbe dovuto essere uno dei punti di forza del progetto pieno di buoni propositi con il quale il Milan aveva cominciato questo campionato. Tuttavia, proprio a causa del primo infortunio, Conti non ha potuto assumersi le proprie responsabilità e, con questa ulteriore ricaduta, non potrà concludere da protagonista questa stagione per lui sfortunata, per usare un eufemismo.

  •   
  •  
  •  
  •