Roma, sorteggio Champions da incubo con il Barcellona. Totti: ” Dovranno sudare per eliminarci”

Pubblicato il autore: Giovanni Esposito Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

L’ex capitano e attuale dirigente giallorosso Francesco Totti commenta il delicato sorteggio di Champions che vedrà il difficile match tra Barcellona e Roma valido per accedere alla semifinale della competizione.

Roma sorteggio da incubo. Oggi sono andati in scena i sorteggi di Champions che non hanno portato buone notizie alle italiane: la Juventus avrà la sua rivincita dopo Cardiff contro il Real Madrid mentre la Roma dovrà affrontare il Barcellona di Messi che, in questa stagione, sta lasciando solo briciole agli avversari sia in campionato sia in Champions. Il sorteggio è da incubo per i giallorossi che, dopo aver eliminato lo Shakhtar, avrebbero preferito un’altra squadra piuttosto che affrontare i blaugrana. Una beffa per Francesco Totti che, ad Agosto durante i sorteggi per i gironi di Champions, aveva sorteggiato il Barcellona all’amico e rivale Gianluigi Buffon e non poteva immaginare che avrebbe incontrato proprio i blaugrana per un quarto di finale.

Leggi anche:  Morte Maradona, dramma nel dramma: Diego Jr ricoverato per Covid non potrà salutare il papà

Totti sfida il Barcellona. L’urna di Nyon non ha portato bene alla Roma ma Francesco Totti non vuole arrendersi caricando l’ambiente e lanciando la sfida a Leo Messi. Ecco come l’ex capitano della Roma ha commentato il sorteggio di Champions: ” Sulla carta il Siviglia e il Liverpool erano quelle più abbordabili ma poi in campo è tutto diverso. Affronteremo il Barcellona da grande squadra ma sono certo che anche loro saranno preoccupati di affrontarci. Andremo la a fare la nostra partita e a far vedere che la Roma può competere anche con i blaugrana.” L’ex capitano della Roma e attuale dirigente dei giallorossi carica così l’ambiente e far capire che anche questa Roma può competere ad alti livelli in Europa: ” Siamo arrivati primi in un girone difficile, contro Chelsea e Atletico. Abbiamo affrontato lo Shakhtar che è una squadra molto forte, in questa Champions abbiamo fatto un cammino positivo, quindi il Barcellona avrà da sudare” Il Barcellona è avvisato: la Roma non è una squadra “tappetino” e darà tutta se stessa per guadagnare la semifinale di Champions che manca da 34 anni.

  •   
  •  
  •  
  •