Atalanta-Genoa: i bergamaschi per l’Europa, il grifone per l’orgoglio

Pubblicato il autore: danilotaverniti Segui
BERGAMO, ITALY - NOVEMBER 27: Atalanta BC coach Gian Piero Gasperini issues instructions to his players during the Serie A match between Atalanta BC and Benevento Calcio at Stadio Atleti Azzurri d'Italia on November 27, 2017 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews


Nella giornata di domani si aprirà la 35.a giornata del campionato di Serie A con due anticipi in programma, alle 18:00 apre la sfida tra Roma e Chievo all’Olimpico mentre alle 20:45 a San Siro si sfidano Inter e Juventus in una gara che vale una stagione
.

Sarà un fine settimana di grande calcio in Serie A per via di diverse sfide che si annunciano all’insegna dell’equilibrio e dello spettacolo, in una di queste la Juventus rischia grosso in casa dell’Inter di Spalletti che cerca punti preziosi in chiave Champions. Non c’è solo la gara di San Siro a destare interesse in questa 35.a giornata che vede anche l’importantissima sfida Atalanta-Genoa, la squadra di Gasperini cerca una vittoria per confermarsi al sesto posto, il Genoa invece può giocare con la mente libera visti i 41 punti in classifica che si traducono in salvezza acquisita. Per il secondo anno consecutivo l’Atalanta cerca una qualificazione in Europa League che avrebbe del clamoroso, va dato grande merito a Gasperini che in queste due stagioni ha ottenuto risultati straordinari con tanti giovani in rampa di lancio.

Nella giornata di domenica ci sarà lo spuntino a pranzo con la sfida tra Crotone e Sassuolo, gli emiliani hanno quasi ottenuto la salvezza, i pitagorici invece cercano la spallata decisiva per cercare di tirarsi fuori dalla zona rossa della classifica. Sempre domenica ci saranno altre sfide interessanti ed affascinanti, alle 15:00 Bologna-Milan prevale su tutte visto e considerato che i rossoneri non possono fallire e devono necessariamente ottenere i tre punti. Alle 18:00 sfida vitale per il Napoli di Sarri contro la Fiorentina, al Franchi la squadra partenopea deve vincere per non vanificare l’impresa di Torino, che ha riaperto sensibilmente le speranze Scudetto. Infine alle 20:45 la delicata sfida tra Torino e Lazio che per i biancocelesti è decisiva in chiave Champions, per i granata invece c’è in ballo l’orgoglio dopo una stagione molto deludente.

  •   
  •  
  •  
  •