Brilla la stella di Riccardo Saponara: contro la Roma il fantasista viola si rivela decisivo con due assist al bacio

Pubblicato il autore: danilotaverniti
FLORENCE, ITALY - DECEMBER 03: Jordan Veretout of ACF Fiorentina celebrates after scoring a goal during the Serie A match between ACF Fiorentina and US Sassuolo at Stadio Artemio Franchi on December 3, 2017 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

La Fiorentina non conosce ostacoli e centra la sesta vittoria consecutiva nel secondo dei quattro anticipi della 31.a giornata di Serie A, per i viola decisivo Riccardo Saponara che grazie ai suoi assist ha permesso a Benassi e Simeone di trafiggere la porta difesa da Allison.

In poche settimane la stagione della Fiorentina ha cambiato totalmente volto, i viola dopo la prima metà stagione passata a latitare a metà classifica hanno inserito il turbo conquistando sei vittorie consecutive. La prova del nove è stata superata a pieni voti grazie ad una prestazione corale straordinaria, la squadra toscana sembra non conoscere limiti e punta la sesta piazza occupata dal Milan che consentirebbe di disputare i preliminari di Europa League. Un plauso a mister Pioli che dopo la morte del capitano Astori è stato capace di risollevare il morale del gruppo, occhio a non cullarsi sugli allori per non vanificare questa striscia positiva che ha proiettato la squadra gigliata nelle posizioni che contano.

Leggi anche:  Bari, che acquisto dal calciomercato! La punta che mancava, ora si può sognare

Chi sembra essere rinato nelle ultime settimane è l’ex milanista Riccardo Saponara, nelle ultime sei gare è stato sempre schierato dal primo minuto da Pioli che dopo le ultime gare convincenti difficilmente farà a meno delle sue geometrie. Il talentuoso trequartista sembra aver trovato la sua dimensione dopo tanti problemi fisici e panchine che ne hanno minato il morale, ora sta a lui dimostrare di aver raggiunto la definitiva consacrazione continuando sulla strada intrapresa.

La Roma in quattro giorni ha vanificato quanto di buono fatto nell’ultimo periodo con un terzo posto che sembrava al sicuro, due sconfitte pesanti che hanno messo in evidenza la poca personalità della squadra di Eusebio Di Francesco. Attenzione all’Inter di Spalletti che vincendo domani contro il Torino balzerebbe al terzo posto superando di due lunghezze i giallorossi, anche la Lazio può farsi sotto visto che si trova solamente a tre punti dai cugini con una gara da disputare domani contro l’Udinese. In più c’è da considerare il derby che si disputerà nella prossima giornata che potrebbe spostare gli equilibri in favore dei cugini biancocelesti, insomma la squadra capitolina in pochi giorni è ripiombata nell’incertezza con prestazioni al di sotto delle aspettative che hanno creato malumori nell’ambiente romano.

  •   
  •  
  •  
  •