Chievo-Inter 1-2, Icardi: “Buona partita, peccato per il finale”

Pubblicato il autore: Aote Segui
TURIN, ITALY - DECEMBER 09: Mauro Icardi of Internazionale in action during the Serie A match between Juventus and FC Internazionale at Allianz Stadium on December 9, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

(Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images © scelta da SuperNews)

L’Inter passa a fatica sul campo del Chievo e tiene vive le speranze di conquistare un posto in Champions League.
I nerazzurri soffrono al’inizio della gara e nel recupero, quando il Chievo accorcia le distanze e sfiora addirittura il pareggio al’ultima azione della partita.
In mezzo una buona Inter, che gestisce bene la palla anche se, nel primo tempo, si rende pericolosa solo con un destro sporco di Karamoh.
Molto meglio nella ripresa quando prima Icardi, poi Perisic, hanno messo a segno le due reti rivelatesi poi decisive.
A fine partita il primo a presentarsi al microfono dei giornalisti è stato Mauro Icardi, che,per prima cosa ha commentato l’azione del suo gol, in un primo momento annullato dall’arbitro, per posizione di fuorigioco di D’Ambrosio, ma in seguito convalidato grazie alle immagini del Var: “C’è stata un po’ di confusione in campo; i giocatori del Chievo hanno protestato perchè secondo loro l’arbitro aveva fischiato prima, ma era tutto regolare“.
Il Capitano dell’Inter analizza così la gara: “Credo che abbiamo fatto una buona partita, non era facile con questo caldo,il campo era molto secco. Peccato per il finale ma abbiamo comunque vinto e dobbiamo continuare a farlo fino alla fine del campionato, visto che Roma e Lazio non si fermeranno“.
Icardi, infine, parla anche del suo futuro all’Inter e della possibile convocazione per i Mondiali di Russia: “Per quanto riguarda il rinnovo di contratto dovete chiedere alla società. So invece che il ct Sampaoli verrà in Europa, magari quando sarà qui anche per me sarà tutto più chiaro“.

  •   
  •  
  •  
  •