Esonero Tesser, la Cremonese lo sostituisce con Mandorlini

Pubblicato il autore: Yuri Lo Stuto Segui

Terremoto in casa Cremonese: esonerato Attilio Tesser, arrivato sulla panchina lombarda nel 2016. L’allenatore di Montebelluna, ha avuto il merito di riportare dopo anni la Cremonese in Serie B, ma l’ultima gara persa in casa contro l’Ascoli è stata fatale. I grigiorossi sono una squadra irriconoscibile rispetto a quella che aveva fatto sognare almeno fino a gennaio. Nel maggio scorso, la Cremonese aveva compiuto una rimonta incredibile, scavalcando l’Alessandria proprio nelle ultime giornate, conquistando una meritata promozione in Serie B. L’inizio del campionato cadetto è stato promettente, con una zona playoff che pareva alla portata in quanto la Cremonese poteva considerarsi una vera e propria mina vagante, in grado di mettere in difficoltà chiunque. Poi qualcosa si è rotto. Infatti la ormai ex squadra di Tesser ha ottenuto la sua ultima vittoria contro il Parma il 23 gennaio, alla prima giornata di ritorno. Da quel momento la Cremonese non ne ha più vinta una e si trova a digiuno da ben 15 partite consecutive, perdendo, tra le altre gare, in casa anche contro il Foggia con un risultato finale di 0-4. Ma la società è sempre stata dalla parte di Tesser, nonostante i risultati negativi. Ora, però, la Cremonese si trova a +3 sulla zona playout e la dirigenza ha deciso di provare a cambiare per non precipitare.

Leggi anche:  Waterloo per il Barça. Perde a Cadice e dice addio alla Liga a dicembre

Ieri dopo l’esonero dell’allenatore Attilio Tesser, anche il d.s. della Cremonese Stefano Giammarioli ha deciso di dimettersi. Questo il comunicato ufficiale rilasciato sul sito dalla società: “Il CdA della US Cremonese ha deciso di riunirsi per prendere in esame la situazione in cui si trova la prima squadra per approfondire motivazioni e responsabilità che hanno portato a questo momento di insoddisfazione, che mette a serio rischio la permanenza in Serie B del club e non corrisponde al concreto e ingente sforzo compiuto dalla società. […] Il Cda ha pertanto esonerato il signor Attilio Tesser dall’incarico di allenatore della prima squadra, ringraziandolo per l’impegno e la professionalità svolta e per i significativi risultati che ha contribuito a raggiungere. […] Il CdA ha altresì preso atto delle dimissioni presentate dal direttore sportivo, signor Stefano Giammarioli. Il Consiglio ha ascoltato le motivazioni addotte del signor Giammarioli e si è riservato di assumere una decisione in merito nei prossimi giorni.”

Amareggiato e sconfortato il presidente Giovanni Arvedi che parla così in merito alla situazione della Cremonese: “Sono deluso, non mi aspettavo potessimo ritrovarci così, alla luce del lavoro congiuntamente svolto. E’ una situazione inattesa. In questo momento ognuno è responsabile del proprio futuro, ed ognuno è chiamato ad una profonda e lucida riflessione.” Intanto come allenatore, la società ha allertato preventivamente Stefano Lucchini, ma il principale candidato, in questo momento, è Andrea Mandorlini, il quale sarebbe già in viaggio verso Cremona.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: