Juventus-Napoli moviola: regolare la rete di Koulibaly ? Arbitro Rocchi tra alti e bassi (Foto/Video)

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui
juventus-napoli

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Juventus-Napoli termina con il risultato di 0-1: la zuccata di Koulibaly consente ai partenopei di accorciare le distanze sui bianconeri, con il divario ora ridotto a -1.
Gara dall’elevato agonismo, decisa da un episodio sul finire della contesa.
Di seguito la moviola di Juventus-Napoli, match scudetto valido per la trentaquattresima giornata di Serie A

Analisi degli episodi dubbi di Juventus-Napoli

A dirigere l’incontro è il signor Gianluca Rocchi della sezione di Firenze: gara complicata dal punto di vista agonistico, tanto lavoro per il fischietto toscano che è incappato in qualche sbavatura nel corso del match.
Nella prima frazione di gioco si segnalano due ammonizioni in apertura, precisamente al 10′, nei confronti di altrettanti calciatori bianconeri, nella fattispecie Benatia ed Asamoah, rei di aver commesso due distinti falli rispettivamente su Mertens con una trattenuta e Callejon per un intervento in ritardo. Nella circostanza giusta la decisione di Rocchi.
Due giri di lancette dopo arriva il primo errore di valutazione da parte della terna arbitrale: il colpo di testa di Howedes viene deviato da Mario Rui, ma il guardalinee ed il direttore di gara segnalano la rimessa dal fondo.
Corretta invece la decisione di Rocchi al 15′, che ammonisce Albiol per un entrata dura su Higuain al limite dell’area di rigore, così come notifica l’analogo provvedimento disciplinare nei confronti di Pjanic per un entrata su Mario Rui.
Scintille al 35′ quando Insigne becca Khedira, il quale, sportivamente, restituisce la palla agli avversari dalla rimessa laterale: scaramucce in campo, sedate dall’intervento di Rocchi e del primo assistente. Il tutto nasce da una manata dello stesso fuoriclasse di Frattamaggiore nei confronti di Douglas Costa e per il quale si è resa necessaria l’interruzione del gioco per prestare soccorsi al calciatore. Nessun provvedimento reso nella circostanza. Nel video che segue è possibile notare la sfuriata di Insigne nei confronti del tedesco:

Rete annullata al Napoli al 38′: Jorginho pesca Insigne tutto solo, fuorigioco ineccepibile come è possibile visualizzare dalle immagini che seguono.

Manca un giallo a Lichtsteiner, subentrato a Chiellini infortunatosi ad inizio gara, il quale entra in maniera scomposta su Insigne: il direttore di gara lascia proseguire.
In chiusura di frazione, brutta ginocchiata di Callejon su Asamoah: poteva starci l’ammonizione, Rocchi grazia lo spagnolo.

Leggi anche:  Moggi sulla morte di Maradona: "Chi lo insultava ora lo osanna. Mi fanno pena! Ecco alcuni retroscena su di lui"

Nel secondo tempo si segnala un presunto tocco di braccio di Douglas Costa al 19′: Rocchi nella circostanza commette un altro errore.
Al 28′ Callejon scatta sul filo del fuorigioco e tira in porta: il gioco viene fermato per una presunta posizione di fuorigioco, che in realtà non c’è. Buffon comunque aveva respinto il tiro, come è possibile vedere nel video che segue:

Corretta la decisione al 34′ con Allan che abbatte Mandzukic: nella fattispecie il brasiliano scivola e fa bene Rocchi a non ammonire.
La rete che ha deciso Juventus-Napoli è regolare, con Koulibaly che nella circostanza non commette alcuna infrazione al regolamento.

  •   
  •  
  •  
  •