Le ultime su Juventus-Sampdoria: i dubbi di formazione per Allegri

Pubblicato il autore: Luigi Lencioni Segui

TURIN, ITALY - SEPTEMBER 09: Massimiliano Allegri head coach of Juventus FC looks on during the Serie A match between Juventus and AC Chievo Verona on September 9, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Passa da la notte del Bernabeu con l’ impresa sfiorata e le polemiche infinite, la Juventus esce ancora più forte dall’ Europa con grande consapevolezza di forza. Adesso testa al campionato, domenica alle 18 arriva all’ Allianz Stadium la Sampdoria,

Vediamo le scelte che potrebbe attuare mister Allegri. Scontato il rientro di Dybala in attacco dopo la squalifica, toccherà anche a Cuadrado partire titolare. Dubbio modulo che dovrebbe essere un 4-2-3-1 con un ballottaggio Higuain-Mandzukic per il ruolo di terminale offensivo. Il croato e’ in grande forma e Allegri potrebbe decidere di schierarlo in attacco. De Sciglio non verrà rischiato, pronto Lichsteiner con Asamoah nelle due fasce con Chiellini e Rugani in difesa. Benatia potrebbe partire dalla panchina. In mediana sono in tre per due posti con Khedira che necessita di tirare il fiato. Due fra Pjanic, Marchisio e Matuidi partiranno titolari. Solo qualche cambio per un finale di stagione intenso che dovrà portare al doppio obiettivo.

Allegri ha sempre schierato una formazione pensando all’utilizzo di 14 giocatori, in base alle caratteristiche dell’ avversario. La Samp non va sottovalutata e in attacco ha giocatori di valore che vanno fermati con un gioco collettivo. Ogni punto puo’ essere decisivo per la vittoria del titolo e lo scontro diretto contro il Napoli si avvicina. Le  scelte dovranno tenere conto di tutti questi fattori. Il rush finale è cominciato.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: