Napoli, si pensa già alla festa scudetto. Il questore rivela: “Ci stiamo lavorando”

Pubblicato il autore: Gabriele Tufano Segui
NAPLES, ITALY - NOVEMBER 01: Supporters of SSC Napoli cheer their team during the UEFA Champions League group F match between SSC Napoli and Manchester City at Stadio San Paolo on November 1, 2017 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Mancano solo quattro giornate al termine del campionato e la lotta per lo scudetto è più viva che mai. Dopo il successo ottenuto a Torino contro la Juventus, infatti, il Napoli di Sarri si è portato ad una sola lunghezza dai bianconeri alimentando così le speranze di successo dei sostenitori partenopei, che attendo la conquista del tricolore da ben 28 anni. Per un evento così importante i napoletani pare che abbiano messo da parte anche un loro marchio di fabbrica: la scaramanzia. Infatti il Questore di Napoli, Antonio De Iesu, ha confessato ai microfoni di calcionappoli24.it:  “Come appassionato dico che ci avviciniamo a un evento storico. Dal punto di vista istituzionale aggiungo che stiamo già lavorando per assicurare tutti i servizi necessari. Sarà un evento particolare vissuto con grande entusiasmo e leggerezza da parte di tutto il popolo napoletano. Da tifoso sono certo che il Napoli ce la farà“.

A nutrire questo entusiasmo, poi, c’è il calendario delle due squadre che vede la Juventus costretta ad affrontare club sulla carta più impegnativi di quelli che, invece, dovrà fronteggiare il Napoli. Nello specifico i bianconeri saranno chiamati ad affrontare: Inter -match che si disputerà questa sera a San Siro-, Bologna. Roma -trasferta- e Verona. Il Napoli dal canto suo dovrà cercare di fare bottino pieno contro: Fiorentina -trasferta-, Torino, Sampdoria -trasferta- e Crotone.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: