Rinnovo Gattuso, la firma non arriva. Tra ottimismo e dubbi c’è qualche dettaglio da limare

Pubblicato il autore: Andrea Pompeo Segui
FLORENCE, ITALY - DECEMBER 30: Manager of AC Milan Gennaro Gattuso gestures during the serie A match between ACF Fiorentina and AC Milan at Stadio Artemio Franchi on December 30, 2017 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Quella appena trascorsa, doveva essere la settimana del rinnovo di Gattuso con il Milan. Si attendeva solo l’annuncio ufficiale del prolungamento contrattuale del tecnico rossonero che sarebbe dovuto arrivare alla vigilia del match perso dai rossoneri contro la Juventus all’Allianz Stadium sabato scorso.  Annuncio che, tuttavia, non è arrivato.

Come scrive la Gazzetta dello Sport nell’edizione odierna pare che ci sia ancora qualche dettaglio da limare tra le parti in attesa della ratifica dell’intesa. C’è piena condivisione di intenti tra Gattuso, Mirabelli e Fassone ma tutto questo, evidentemente, ancora non basta per sancire un’intesa che, oltre a prolungare la permanenza del tecnico sulla panchina milanista, comporterà anche un deciso aumento di ingaggio per quest’ultimo.

Il calendario piuttosto impegnativo e intasato del Milan è un altro particolare che ha impedito l’immediata conclusione della trattativa. Tra il match di Torino con la Juve e il derby di mercoledì con l’Inter, le parti, di fatto, non hanno avuto tempo materiale per concludere la trattativa. Dopo il derby, i rossoneri svolgeranno un unico allenamento e verosimilmente quello sarà il momento propizio per sedersi intorno a un tavolo e siglare il nuovo accordo.  Gattuso, dal canto suo, pensa solo al campo. Come ha dichiarato più volte in conferenza stampa, il rinnovo non è una priorità. Tra dubbi e ottimismo, tutto, comunque, lascia presagire che non ci sarà un altro allenatore sulla panchina rossonera nella prossima stagione.

  •   
  •  
  •  
  •