Alex Ferguson operato per emorragia cerebrale. Comunicato United: “Serviranno altre cure”

Pubblicato il autore: Francesco Scalzo Segui


È notizia delle ultime ore che l’ex allenatore del Manchester UnitedSir Alex Ferguson, è stato ricoverato con urgenza per un’emorragia cerebrale.
Il figlio, Darren, non è stato presente sulla panchina del Doncaster Rovers, squadra di terza serie inglese di cui è allenatore per “gravissimi motivi familiari“.
Secondo quanto riportato dalla stampa inglese, il tecnico 76enne scozzese che con i Red Devils ha vinto, tra i tanti trofei, 13 volte la Premier League e 2 Champions League sarebbe ricoverato in terapia intensiva all’ospedale Salford Royal e sarebbe in condizioni molto gravi.

Questo il comunicato del Manchester United:
“Sir Alex è stato operato oggi per un’emorragia cerebrale. L’operazione è andata molto bene, ma avrà bisogno di un periodo di cure intensive per completare il suo recupero. La famiglia ha chiesto il rispetto della privacy”.

Domenica scorsa Sir Alex Ferguson era sceso in campo all’Old Trafford per premiare il rivale storico Arsene Wenger che ha di recente annunciato il suo addio all’Arsenal dopo 22 anni in cui ha vinto tre campionati inglesi, di cui uno (quello del 2003-2004) concluso senza mai perdere una partita, unico allenatore della Premier League a realizzare questa impresa, e sette FA Cup (è l’allenatore ad averla vinta più volte), ma senza mai riuscire a portare in bacheca un trofeo europeo.
Oggi, invece, la triste notizia del ricovero in ospedale dopo un malore accusato già giovedì.

  •   
  •  
  •  
  •